beyonce champagne armand de brignac jay z

Moët Hennessy compra il 50% dello Champagne del rapper Jay-Z

LVMH Moët Hennessy di Bernard Arnault acquista il 50% della maison de Champagne Armand de Brignac dal rapper Jay-Z

Vino

Il rapper Jay-Z e LVMH Moët Hennessy Louis Vuitton SE uniscono le loro forze nel business dello Champagne. LVMH, il più grande produttore mondiale di Champagne con Moët Hennessy, ha acquisito una partecipazione del 50% in Armand de Brignac, il brand di proprietà di Jay-Z. L’annuncio sulla pagina ufficiale di Armand de Brignac.

“Moët Hennessy, leader mondiale nei vini e liquori di lusso, è lieto di annunciare una partnership con Shawn JAY-Z Carter attraverso l’acquisizione di una partecipazione del 50% in Armand de Brignac, leader nello champagne di prestigio. La partnership riflette una visione condivisa tra Moët Hennessy e Shawn JAY-Z Carter per il futuro di questa iconica Maison.”

Jay Z Moët hennessy Ace of Spades champagne armand de brignac

Marchio d’eccellenza, famoso per le sue bottiglie metalliche, Armand de Brignac è di proprietà dell’altrettanto famoso, e miliardario, rapper statunitense. Shawn Carter, questo il vero nome di Jay-Z, è sposato con la cantante Beyoncé; nel 2019 era il quinto afro-americano più ricco, e il più ricco dei musicisti americani.

L’investimento, hanno affermato LVMH e Jay-Z, mira a far crescere Armand de Brignac attraverso le reti di distribuzione globale di LVMH. La sua produzione si attesta sulle 100.000 bottiglie l’anno.

Come è evidente, la pandemia da Covid-19 ha indebolito le vendite dello Champagne in tutto il mondo. Con i vari lockdown infatti si è dovuto rinunciare a matrimoni, feste, eventi, con un conseguente calo del 20% delle vendite. Ma lo Champagne resta un investimento interessante. Lo pensava così anche Campari, che l’anno scorso ha acquistato la Maison Lallier.

Com’è lo Champagne “Ace of Spades” di Jay-Z

Il marchio è uno dei più giovani nella regione della Champagne. Nasce infatti nel 2006, ma è prodotto dalla famiglia Cattier, che ha fondato la sua maison di Champagne nel 1763, prima della rivoluzione francese. Dal 2014, anno di acquisizione di Sovereign Brands, è noto come “Ace of Spades”, asso di picche, ispirato al suo logo.

Le sue bottiglie metalliche costano centinaia di euro: il 100% Pinot Noir ‘Blanc de Noirs’, sugli 800 €, è probabilmente lo Champagne più caro del mondo. È famoso anche per essere l’unico Champagne disponibile in bottiglie da 30 litri.

Come se non bastasse, è anche un prodotto particolarmente buono, molto apprezzato anche dalla rivista inglese Decanter. In un articolo pubblicato nei giorni scorsi, ha sottoposto ai propri esperti gli Champagne di Armand de Brignac, ottenendo giudizi molto lusinghieri. Tutte le bottiglie hanno ricevuto punteggi superiori a 90.

Già Christelle Guibert, ex-direttore della degustazione di Decanter, dopo aver provato la gamma nel 2016, aveva espresso un giudizio decisamente positivo. “Se metti da parte la confezione luccicante e i cartellini del prezzo, il contenuto delle bottiglie è in realtà piuttosto impressionante.” 

I rapper e il mondo luxury

jay z champagne armand de brignac

La passione del mondo dei rapper per la moda e il lusso è nota. Le catene d’oro dei primi rapper rappresentavano il desiderio di uscire dalla povertà del ghetto. E il marchio “Gucci” è il più citato in assoluto dai rapper più influenti del mondo, quelli della Top 20 del 2020 di Billboard.

Il rapper Gucci Mane ha collaborato a una collezione della casa di moda italiana. E ancora LVMH ha lanciato una linea di cosmetici, Fenty Beauty, in collaborazione con Rihanna.

“Penso che la gente sia arrivata ad accettare che questi due mondi siano una combinazione naturale,” ha detto Jay-Z. “All’inizio, non lo era.”

Ai suoi esordi, negli Novanta, Jay-Z aveva spesso citato nei suoi testi un’altra marca di champagne, Cristal. Nel 2006, un dirigente della casa madre di Cristal, rispondendo all’Economist se il marchio si sentisse danneggiato dall’essere associato al rap, ha risposto “Bella domanda, ma cosa possiamo fare?”. Immediata la reazione di Jay-Z: una campagna di boicottaggio. In seguito, nel video del singolo “Show Me What You Got“, ha fatto la sua comparsa un nuovo brand: Armand de Brignac.

Che è diventato, anche grazie alle sue bottiglie in metallo dorato, uno dei preferiti dalle star dell’hip-hop, quasi uno status symbol del mondo hip-hop.

[Link: MarketWatch]




Di Emanuele Bonati

"Esco, vedo gente, mangio cose" Lavora nell'editoria da oltre 40 anni. Legge compulsivamente da oltre 50 anni. Mangia da oltre 60 anni. Racconta quello che mangia, e il perché e il percome, online e non, da una decina d'anni. Verrà ricordato per aver fatto la foto della pizza di Cracco.