Polpette di bollito fritte, ricetta originale fortemente romana

Le polpette di bollito fritte sono una ricetta tradizionale di recupero della cucina romana: ecco come farle morbide e di gran gusto

Ricette

La cucina italiana è una Repubblica fondata sul pomodoro, l’olio extravergine d’oliva e i piatti di recupero come le polpette di bollito.

Mentre nella pasta e nella pizza il mantra è pomodoro fresco, i piatti di recupero si nutrono avidamente di ingredienti stipati in frigo in qualità di avanzi. Spesso già cotti una prima volta, generalmente ottenuti come resto di scarto di ricette più nobili.

Prendiamo ad esempio il brodo di manzo. Dopo una mezza giornata di cottura in acqua fra cipolle, sedano, carota e pomodoro, lo straordinario viaggio del muscolo di manzo non finisce mai – almeno a Roma – a bollitura ultimata. I nonni de’ noantri, maestri di economia domestica, trovarono una soluzione intelligente, che fosse non solo utile a riciclare un pezzo di manzo stoppaccioso, quasi del tutto deprivato dei suoi umori che avevano ormai impreziosito il brodo, ma anche gustosa e appetibile per tutta la famiglia: le polpette di bollito.

La ricetta delle polpette di bollito

Gli ingredienti base delle polpette di bollito

Ingredienti per 4 persone

230 g carne di manzo bollita
60 g pangrattato
230 g patate
50 g acqua
30 g parmigiano
1 uovo di media grandezza
Scorza di limone q.b.
Olio extravergine di oliva q.b.
Sale q.b.
Prezzemolo q.b.
Pepe q.b. (se piace)

Per la panatura delle polpette di bollito

Uova q.b.
Farina q.b.
Pangrattato q.b.

Come preparare le polpette di bollito

Iniziamo lessando le patate in acqua fino a quando una forchetta non le infilza da parte a parte, poi sfilacciamo per bene in maniera piuttosto fine il pezzo di muscolo bollito.

L’impasto per le polpette di bollito

In una ciotola si schiacciamo omogeneamente le patate, quindi aggiungiamo il bollito, il pangrattato, l’acqua, l’uovo, sale e pepe, la scorza di limone, qualche ciuffo di prezzemolo battuto, e un giro d’olio extravergine di oliva.

come panare le polpette

La parte fondamentale arriva adesso. Amalghiamo l’impasto delle polpette di bollito rigorosamente con le mani per ottenere una consistenza uniforme e quindi ben plastica.

polpetta di bollito: la panatura
polpette di bollito panate

Formiamo delle polpette a forma di disco spesse circa un centimetro e mezzo, infariniamole, inzuppiamole nelle uova sbattute e infine paniamole nel pangrattato.

La frittura delle polpette di bollito
Polpette di bollito

Friggiamo le polpette di bollito in padella con mezzo dito di olio extravergine a 180ºC circa fino a doratura da entrambi i lati.

[Ricetta di Filippo Cini]

Polpette di bollito

La ricetta per recuperare il manzo in brodo
Preparazione 15 min
Cottura 10 min
Tempo totale 25 min
Portata Antipasto
Cucina Italiana

Ingredienti
  

  • 230 g carne di manzo bollita
  • 60 g pangrattato
  • 230 g patate
  • 50 g acqua
  • 30 g parmigiano
  • 1 uovo di media grandezza
  • q.b. limone scorza
  • q.b. Olio extravergine di oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. Prezzemolo
  • q.b. Pepe se piace

Per la panatura

  • q.b. Uova
  • q.b. Farina
  • q.b. Pangrattato

Istruzioni
 

  • Iniziamo lessando le patate in acqua fino a quando una forchetta non le infilza da parte a parte, poi sfilacciamo per bene in maniera piuttosto fine il pezzo di muscolo bollito.
  • In una ciotola si schiacciamo omogeneamente le patate, quindi aggiungiamo il bollito, il pangrattato, l’acqua, l’uovo, sale e pepe, la scorza di limone, qualche ciuffo di prezzemolo battuto, e un giro d’olio extravergine di oliva.
  • La parte fondamentale arriva adesso. Amalghiamo l’impasto delle polpette di bollito rigorosamente con le mani per ottenere una consistenza uniforme e quindi ben plastica.
  • Formiamo delle polpette a forma di disco spesse circa un centimetro e mezzo, infariniamole, inzuppiamole nelle uova sbattute e infine paniamole nel pangrattato.
  • Friggiamo le polpette di bollito in padella con mezzo dito di olio extravergine a 180ºC circa fino a doratura da entrambi i lati.
Keyword carne, polpette