Milano. Cosa mangerete nel nuovo ristorante ai Chiostri dell’Umanitaria

Andrea Alfieri

Non solo costoletta alla milanese, ma per fortuna anche cotoletta alla milanese.

Andrea Alfieri, torna a Milano con un nuovo ristorante dopo il Sempione 42, la parentesi in montagna e un anno al ristorante Motta.

Chiostri Umanitaria

Sbarca in uno dei luoghi cult del design milanese, quei Chiostri di San Barnaba all’Umanitaria che sono anche palcoscenico dell’off del Salone del Mobile e location molto suggestiva accanto al Tribunale.

Il nuovo ristorante, che apre nella settimana del 25 aprile, si chiamerà Il Chiostro di Andrea.

Le aperture, in realtà, saranno scaglionate per consentire di finire i lavori di ammodernamento delle cucine e di avviare con un minimo di rodaggio.

Si inizia a pranzo con solo il busines lunch, mentre di sera una parte del locale sarà adibito a bistrot con una proposta di 9 piatti (3 vegetariani, 3 di pesce, 3 di carne caldi e freddi partendo da una base di cucina del nord rivisitata) in formato mignon da accompagnare ai vini e ai cocktail. I piatti avranno un prezzo compreso tra gli 8 e 10 €.

Ecco qualche esempio:

  • Tartare di manzo, nutella di foie gras, panettone
  • Piccola crocchetta di riso giallo con ragu di ossobuco in gelatina di gremolata
  • Carpaccio di speck di trota alle erbe alpine, rapa rossa al wasaby e mela verde

cotoletta milanesecrudo di manzo

Qualche giorno dopo, in tempo per la data limite dell’Expo 2015, apre la cucina “gourmet” con l’idea di fondere valori di territorio, prodotti della Lombardia, e sempre cucina del nord d’Italia. Quindi pesci di acqua dolce, carne e selvaggina quando è stagione, formaggi lombardi di piccoli produttori. Anche la carta dei vini sarà costituita per la maggior parte di etichette lombarde e del nord.

  • Cotoletta alla milanese cotta nel burro chiarificato servita con patate
  • Testina di vitello alla milanese, maionese di cavolfiore alla vaniglia e crudo di gamberi
  • Gnocchetti di patate affumicati con trippa e fagioli alla milanese con mantecato di Grana Padano
  • Crudo di manzo, foie gras caramellato, gamberi, mele e lamponi (che vedete nella foto qui sopra)

Prezzi, non più di 60 € a persona.

Vi convince questa anteprima?



mercoledì, 8 aprile 2015 | ore 8:31

3 commenti su “Milano. Cosa mangerete nel nuovo ristorante ai Chiostri dell’Umanitaria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.