Londra. Macelleria “take here”. Scegli e mangia subito

Tempo di lettura: 2 min

butcher-battersea-londra-macelleria-1

La bella selezione di macellerie a Roma, proposte da Daniela SenzaPanna e Giulia Mancini, e le domande poste riguardo a cosa sarà Eataly a New York, mi hanno riportato indietro di un paio di mesi, a Londra. Qualche giorno dopo il lancio di scattidigusto, sono approdato in una macelleria che, ovvio, vende carne ma che è anche ristorante che serve quella carne. Il The Butcher&Grill è una combinazione unica tra uno shop e un ristorante informale, recita la presentazione, con un altro banco ben fornito di formaggi. Un luogo del vendere che ha un’accezione diversa dai negozi e dai ristoranti e che si avvicina alla formula torinese messa a punto da Oscar Farinetti. Le possibilità di acquisto si allungano oltre la fettina o la bistecca e, al di là delle varietà di pollame, si allungano su piatti già pronti e su tagli da chiedere ai macellai che confezionano sul momento.

butcher-battersea-londra-macelleria-2

Non mancano le offerte speciali con le bistecche offerte alla metà del prezzo in un giorno particolare della settimana (solitamente il lunedì) o sconti speciali se si va a cenare nel nostro tardo pomeriggio. Il fronte della spesa è completato anche con la presenza della verdura che fa da quinta allo spazio destinato al ristorante. Che è bello ampio, movimentato e con un affaccio sui canali che scorrono in questa parte di città. La flessibilità per venire incontro a tutte le esigenze del mangiare è confermato dall’assetto bar con la possibilità di consumare un caffè nel breakfast lungo (dalle 8,30 alle 12,00) o di bere un bicchiere di vino scegliendo da una lista piuttosto corposa praticamente fino a ridosso della chiusura intorno alle 22,30. Importantissimo, se si vuole fare una scelta di carne da far preparare, non sforare le 20,45 perchè la macelleria chiude alle 21 e toccherà accontentarsi.

butcher-battersea-londra-macelleria-banco

Le carni di manzo e di agnello provengono dalla Highfields Farm nel Sussex e sono frollate per 21 giorni come richiede la tradizione, i polli non sono da batteria e vengono nutriti con granaglie senza ricorso ad antibiotici, ormoni o steroidi. Il maiale è allevato nel sud dell’Inghilterra. Fagiani, conigli, cervi, papere sono tutti di provenienza certificata da diverse contee.

butcher-battersea-londra-macelleria-3

Il giro di tavolo ha previsto un antipasto di formaggio con un nero Bomber e uno Sharpam simile al brie (e sicuramente bello grasso) che proveniva dall’isola quasi normanna di Jersey. I diversi tagli di carne hanno convinto i commensali della bontà della formula scegli e cucina. Particolarmente leggera la carne di maiale del Devon. Conto proporzionato: una quarantina di sterline permettono di mettere ciccia di qualità a babordo. Resta l’interrogativo se un tale risto-shop riuscisse a funzionare a Roma con carne dell’area di Torrimpietra.

butcher-battersea-londra-macelleria-4

The Butcher & Grill – Battersea. 39-41 Parkgate Road, Battersea, SW11 4NP London. Tel: +44 (0) 20 7924.3999 www.thebutcherandgrill.com

Foto: Francesco Arena

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui