Zenzero, Cavoletto e le altre. Foodblogger meglio nude al cioccolato?

Notizie

Lo premetto, Sandra Salerno la conosco per via blogosfera e abbiamo scambiato anche qualche messaggio via twitter. Non ho avuto ancora il piacere di stringerle la mano. Forse è appassionata di cioccolato, non so se di Nutella. E che c’entra? Ebbene aver letto l’articolo su affaritaliani.it “La carica delle food blogger” e vedere registrati alla voce chef cult Giallo Zafferano di Sonia Peronaci e Un tocco di Zenzero di Sandra Salerno su cui scorre il cioccolato che ricopre la donna nuda con in mano la fragola del desiderio mi ha lasciato perplesso.

L’articolo è a firma di una donna per cui non si tratta dello sciocco tocco di maschilismo del venditore di turno che si porta appresso la gallinella da esibire al ristorante come fosse un orologio di cui nemmeno riesce a regolare le lancette. Ma forse la risposta è nell’incipit dell’articolo, “Non chiamatele semplici blogger”, devono fare concorrenza agli chef blasonati e mettersi in vetrina. Chiara, Sonia, Sandra, Sigrid, Sara ecco i nomi di quelle che hanno una passione smodata (?!).  Tanto smodata che tocca metterle in intimo rosso mentre assaggiano uno spaghetto vogliose (e quando lo caleranno nel condimento che succederà???). Cavoli, fa quasi l’effetto di un elenco di Ruby, Katuscia, Selene e Jessica.

Capito come funziona la solfa? Mica sono buone le ricette o i corsi di cucina. Le nostre fanciulle diventano opinion leader del settore e quindi, cavolo, ma un po’ di cioccolata e di fragola sulle labbra vogliose dovranno pure metterla. Mica vorremo credere che la Quiche di pere in prima pagina del sito di Sandra Salerno sia stato realizzato senza un po’ di sano bunga bunga con la ricetta di Roberto Gracci….

Sono perplesso davanti alla quiche e mi chiedo se fosse stato ugualmente letto un articolo corredato con le foto (vere) di Sandra o di Sonia. Che ci volete fare, è domenica e un po’ di discorso da cristiano riformisti ci vuole! E nell’attesa di sapere machetiseimangiato.com per chi volesse sapere cosa ne pensa una foodblogger riguardo all’articolo di affaritaliani.it ecco il link a cielomiomarito 🙂

Foto: affaritaliani.it, untoccodizenzero.it

Di Vincenzo Pagano

Fulminato sulla strada dei ristoranti, delle pizze, dei gelati, degli hamburger, apre Scatti di Gusto e da allora non ha mai smesso di curiosare tra cucine, forni e tavole.