Slow Wine 2012 | Grandi Vini. Sicuri che non sia marmellata?

Non c’è niente da fare, la mania della centellinatura e del bere moderato ha contagiato le principali guide di vino italiane. Dopo lo stillicidio dei “gloriosi” tre Bicchieri, oggi tocca ai Grandi Vini di Slowine.

Il comunicato è chiarissimo: “Si tratta delle migliori etichette dal punto di vista degustativo”, insomma, i veri campioni del gusto. Non sono pochi: per l’esattezza 238, ai quali vanno aggiunte monete, chiocciole e altre diavolerie. Mica male per una guida che non dà punteggi. Ma il comunicato fa di più, prende una posizione: “I nostri riconoscimenti non sono andati a vini muscolosi, dolci e marmellatosi”, come dire una dichiarazione impegnativa che noi di SdV condividiamo.

Vediamoli:

ABRUZZO

  1. Barba Fratelli Bianco Vignafranca 2009
  2. Borgo di Colloredo Biferno Rosso Gironia 2005
  3. San Lorenzo Montepulciano d’Abruzzo Colline Teramane Escol Ris. 2007
  4. Agriverde Montepulciano d’Abruzzo Plateo 2007
  5. Fattoria La Valentina Montepulciano d’Abruzzo Spelt 2007
  6. Masciarelli Trebbiano d’Abruzzo Castello di Semivicoli 2009

ALTO ADIGE

  1. Tiefenbrunner – Castel Turmhof A.A. Lagrein Linticlarus Ris. 2008
  2. Peter Dipoli A.A. Merlot Fihl 2007
  3. J. Hofstätter A.A. Pinot Nero Barthenau Vigna Sant’Urbano 2008
  4. Stroblhof A.A. Pinot Nero Ris. 2008
  5. Cantina Girlan A.A. Pinot Nero Trattmann Ris. 2008
  6. Cantina Terlano A.A. Terlano Chardonnay 1998
  7. Cantina Terlano A.A. Terlano Pinot Bianco Vorberg Ris. 2008
  8. Ignaz Niedrist A.A. Terlano Sauvignon 2010
  9. Hoandlhof – Manfred Nössing A.A. Valle Isarco Kerner 2010
  10. Cantina Valle Isarco A.A. Valle Isarco Riesling Aristos 2010
  11. Köfererhof – Günther Kershbaumer A.A. Valle Isarco Sylvaner 2010

BASILICATA

  1. Armando Martino Aglianico del Vulture Bel Poggio 2007
  2. Bonifacio Aglianico del Vulture Certamen 2008

CALABRIA

  1. Feudo dei Sanseverino Moscato Passito al Governo di Saracena 2006

CAMPANIA

  1. Pietracupa Fiano di Avellino 2010
  2. Villa Raiano Fiano di Avellino Alimata 2010
  3. Pietracupa Greco di Tufo 2010
  4. I Favati Greco di Tufo Terrantica 2010
  5. Benito Ferrara Greco di Tufo Vigna Cicogna 2010
  6. Montevetrano Montevetrano 2009
  7. Antico Castello Taurasi 2007
  8. Mastroberardino Taurasi Naturalis Historia 2006
  9. Tenuta Cavalier Pepe Taurasi Opera Mia 2007
  10. Colli di Lapio Taurasi Vigna Andrea 2007

EMILIA ROMAGNA

  1. Il Negrese C.P. Malvasia Passito 2009
  2. Villa Liverzano Don 2008
  3. Drei Donà – Tenuta La Palazza Sangiovese di Romagna Sup. Pruno Ris. 2008
  4. Tenimenti San Martino in Monte Sangiovese di Romagna Vigna 1922 Ris. 2008
  5. La Collina Sangiovita 2009

FRIULI VENEZIA GIULIA

  1. La Tunella COF Bianco Biancosesto 2010
  2. Ronco del Gnemiz COF Cabernet Dottor Palazzolo 2008
  3. La Viarte COF Friulano 2010
  4. Petrussa COF Friulano 2010
  5. Livio Felluga COF Rosso Rosazzo Ris. Sossò 2007
  6. Eugenio Collavini Collio Bianco Broy 2010
  7. Ronco dei Tassi Collio Bianco Fosarin 2010
  8. Colle Duga Collio Friulano 2010
  9. Franco Toros Collio Friulano 2010
  10. Isidoro Polencic Collio Friulano 2010
  11. Russiz Superiore Collio Friulano 2010
  12. Venica & Venica Collio Friulano Ronco delle Cime 2010
  13. Oscar Sturm Collio Sauvignon 2010
  14. Vie di Romans Friuli Isonzo Malvasia Istriana Dis Cumieris 2009
  15. Lis Neris Tal Lûc 2008

LAZIO

  1. Sergio Mottura Latour a Civitella 2009
  2. Tenuta Sant’Isidoro Soremidio 2008
  3. L’Olivella Tre Grome 2009

LIGURIA

  1. Luciano Capellini Cinque Terre 2010
  2. Possa Cinque Terre Sciacchetrà 2009
  3. Cascina delle Terre Rosse Riviera Ligure di Ponente Pigato 2010
  4. Maria Donata Bianchi Riviera Ligure di Ponente Vermentino 2010
  5. Terre Bianche Rossese di Dolceacqua Bricco Arcagna 2009

LOMBARDIA

  1. Ca’ del Bosco Franciacorta Brut Cuvée Annamaria Clementi 2004
  2. Bellavista Franciacorta Brut Grand Cuvée 2006
  3. Ca’ del Bosco Franciacorta Dosage Zéro 2006
  4. Ferghettina Franciacorta Extra Brut 2005
  5. Villa Franciacorta Extra Brut Nobile Alessandro Bianchi Ris. 2004
  6. Bellavista Franciacorta Pas Operé Grand Cuvée 2005
  7. Monsupello M. Cl. Rosè
  8. Mamete Prevostini Valtellina Sup. Sassella 2009
  9. Nino Negri Valtellina Sup. Sassella Le Tense 2008

MARCHE

  1. Valturio Chiù 2009
  2. Umani Ronchi Conero Cumaro Ris. 2008
  3. Oasi degli Angeli Kurni 2009
  4. Velenosi Rosso Piceno Sup. Roggio del Filare 2007
  5. Fazi Battaglia Verdicchio dei Castelli di Jesi Cl. San Sisto Ris. 2008
  6. Santa Barbara Verdicchio dei Castelli di Jesi Cl. Stefano Antonucci Ris. 2009
  7. Tenuta di Tavignano Verdicchio dei Castelli di Jesi Cl. Sup. Misco 2010
  8. Sartarelli Verdicchio dei Castelli di Jesi Cl. Sup. Tralivio 2009
  9. Montecappone Verdicchio dei Castelli di Jesi Cl. Utopia Ris. 2009
  10. Fattoria San Lorenzo Verdicchio dei Castelli di Jesi Cl. Vigneto delle Oche Ris. 2008
  11. Cantine Belisario Verdicchio di Matelica Cambrugiano Ris. 2008
  12. Cantine Belisario Verdicchio di Matelica Meridia 2008

PIEMONTE

  1. Gaja Barbaresco 2008
  2. Castello di Neive Barbaresco Gallina 2008
  3. Marchesi di Grésy Barbaresco Martinenga 2008
  4. Roagna – I Paglieri Barbaresco Montefico 2006
  5. Sottimano Barbaresco Pajoré 2008
  6. Fiorenzo Nada Barbaresco Rombone 2007
  7. Albino Rocca Barbaresco Ronchi 2008
  8. Castello di Neive Barbaresco Santo Stefano 2008
  9. La Spinetta Barbera d’Asti Sup. Bionzo 2009
  10. Luigi Spertino Barbera d’Asti Sup. La Mandorla 2009
  11. Cascina Castlet Barbera d’Asti Sup. Litina 2007
  12. G.D. Vajra Barolo Bricco delle Viole 2007
  13. Gianfranco Bovio Barolo Bricco Parussi Ris. 2004
  14. Bricco Rocche – Bricco Asili Barolo Bricco Rocche 2007
  15. Enzo Boglietti Barolo Brunate 2007
  16. Damilano Barolo Brunate 2007
  17. Prunotto Barolo Bussia 2007
  18. Poderi Luigi Einaudi Barolo Cannubi 2007
  19. Michele Chiarlo Barolo Cannubi 2007
  20. Giacomo Conterno Barolo Cascina Francia 2007
  21. Giovanni Manzone Barolo Castelletto 2007
  22. Domenico Clerico Barolo Ciabot Mentin Ginestra 2007
  23. Elio Grasso Barolo Gavarini Chiniera 2007
  24. Giovanni Rosso Barolo La Serra 2007
  25. Vietti Barolo Lazzarito 2007
  26. Fontanafredda Barolo Lazzarito Mirafiore 2007
  27. Azelia Barolo Margheria 2007
  28. Giacomo Conterno Barolo Monfortino Ris. 2004
  29. Giuseppe Mascarello e Figlio Barolo Monprivato 2006
  30. Paolo Scavino Barolo Monvigliero 2007
  31. Castello di Verduno Barolo Monvigliero Ris. 2005
  32. Massolino Barolo Parafada 2007
  33. Elvio Cogno Barolo Ravera 2007
  34. Pecchenino Barolo San Giuseppe 2007
  35. Alessandria Fratelli Barolo San Lorenzo 2007
  36. Ascheri Barolo Sorano 2007
  37. Conterno Fantino Barolo Sorì Ginestra 2007
  38. Ca’ Viola Barolo Sotto il Castello 2006
  39. Mauro Molino Barolo Vigna Conca 2007
  40. Borgogno & Figli Barolo Vigna Liste 2006
  41. Elio Altare – Cascina Nuova Barolo Vigneto Arborina 2007
  42. Fratelli Seghesio Barolo Vigneto La Villa 2007
  43. Cavallotto Fratelli Barolo Vignolo Ris. 2005
  44. Brovia Barolo Villero 2006
  45. Le Piane Boca 2007
  46. Sella Bramaterra I Porfidi 2007
  47. La Colombera Colli Tortonesi Timorasso Derthona 2009
  48. Claudio Mariotto Colli Tortonesi Timorasso Derthona 2009
  49. Cascina Montagnola Colli Tortonesi Timorasso Morasso 2009
  50. Antoniolo Gattinara Osso San Grato 2007
  51. La Giustiniana Gavi del Comune di Gavi Montessora 2010
  52. Gaja Langhe Nebbiolo Sorì Tildin 2008
  53. Hilberg – Pasquero Nebbiolo d’Alba 2009
  54. Paolo Saracco Piemonte Moscato d’Autunno 2010
  55. Malvirà Roero Renesio Ris. 2007
  56. Marco Porello Roero Toretta 2008

PUGLIA

  1. Rivera Castel del Monte Rosso Il Falcone Ris. 2007
  2. Torrevento Castel del Monte Rosso Vigna Pedale Ris. 2008
  3. Polvanera Gioia del Colle Primitivo 17 2008
  4. Chiaromonte Gioia del Colle Primitivo Chiaromonte Ris. 2008
  5. Plantamura Gioia del Colle Primitivo Etichetta Nera 2009
  6. Agricole Vallone Graticciaia
  7. Cantele Negroamaro Teresa Manara 2009
  8. Gianfranco Fino Primitivo di Manduria Es 2009

SARDEGNA

  1. Ferruccio Deiana Ajana 2008
  2. Sella & Mosca Alghero Torbato Terre Bianche Cuveé 161 2010
  3. Pala S’Arai 2007
  4. Argiolas Turriga 2007
  5. Capichera Vermentino di Gallura Vigna’ngena 2010

SICILIA

  1. Tenuta di Castellaro Bianco Pomice 2010
  2. Gulfi Cerasuolo di Vittoria 2010
  3. Tasca D’Almerita Chardonnay 2009
  4. Tenuta di Fessina Etna Bianco A’ Puddara 2009
  5. Benanti Etna Bianco Pietramarina 2007
  6. Masseria Setteporte Etna Rosso 2009
  7. Tenuta delle Terre Nere Etna Rosso Feudo di Mezzo 2009
  8. Graci Etna Rosso Quota 600 2009
  9. Enza La Fauci Faro Oblì 2009
  10. Palari Faro Palari 2009
  11. Planeta Maroccoli 2008
  12. Solidea Passito di Pantelleria 2008
  13. Donnafugata Passito di Pantelleria Ben Ryé 2009
  14. Passopisciaro Contrada Rampante 2009
  15. Passopisciaro Contrada Sciaranuova 2009
  16. Marco De Bartoli Vecchio Samperi Ventennale

TOSCANA

  • Morisfarms Avvoltore 2009
  • Tenuta San Guido Bolgheri Sassicaia 2008
  • I Luoghi Bolgheri Sup. Campo al Fico 2008
  • Grattamacco Bolgheri Sup. Grattamacco 2008
  • Biondi Santi Tenuta Il Greppo Brunello di Montalcino 2006
  • La Cerbaiola – Salvioni Brunello di Montalcino 2006
  • Poggio di Sotto Brunello di Montalcino 2006
  • Terre Nere Brunello di Montalcino 2006
  • Fuligni Brunello di Montalcino 2006
  • Tenuta di Sesta Brunello di Montalcino 2006
  • La Mannella Brunello di Montalcino i Poggiarelli 2006
  • Podere Il Carnasciale Caberlot 2008
  • Querciabella Camartina 2008
  • Castello del Terriccio Castello del Terriccio 2007
  • Castell’inVilla Chianti Cl. 2007
  • Monteraponi Chianti Cl. Baron Ugo Ris. 2007
  • Monteraponi Chianti Cl. Il Campitello Ris. 2008
  • Castello di Monsanto Chianti Cl. Il Poggio Ris. 2007
  • Fattoria di Lamole Chianti Cl. Le Stinche Castello di Lamole 2007
  • Tenuta di Bibbiano Chianti Cl. Montornello 2009
  • Rocca di Castagnoli Chianti Cl. Poggio ai Frati Ris. 2008
  • Castello della Paneretta Chianti Cl. Ris. 2007
  • Villa Pomona Chianti Cl. Ris. 2008
  • Castello di Ama Chianti Cl. Vigneto La Casuccia 2007
  • Fontodi Flaccianello della Pieve 2008
  • Fattoria di Fèlsina Fontalloro 2008
  • Petrolo Galatrona 2009
  • Tua Rita Giusto Di Notri 2009
  • Tenuta di Trinoro Le Cupole 2009
  • Fattoria di Montechiari Merlot 2008
  • Collemassari Montecucco Rosso Collemassari Ris. 2008
  • Dei Nobile di Montepulciano Bossona Ris. 2007
  • Bindella Nobile di Montepulciano Ris. 2007
  • Poggio Grande Orcia Rosso Scorbutico 2008
  • Montevertine Pergole Torte 2008
  • Biondi Santi Tenuta Il Greppo Rosso di Montalcino 2008
  • Castello dei Rampolla Sammarco 2007
  • Le Macchiole Scrio 2008
  • Tenuta di Valgiano Colline Lucchesi Tenuta di Valgiano Rosso 2008
  • Monte Bernardi Tzingana 2008

TRENTINO

  • Pojer & Sandri Essenzia 2008
  • Giuseppe Fanti Isidor 2008
  • Tenuta San Leonardo San Leonardo 2006
  • Francesco Moser Trento Brut 51.151 2008
  • Dorigati Trento Brut Methius Ris. 2005
  • Ferrari Trento Brut Riserva Lunelli 2004
  • Ferrari Trento Extra Brut Perlé Nero 2005

UMBRIA

  1. Castello della Sala Muffato della Sala 2008
  2. Tabarrini Sagrantino di Montefalco Campo alla Cerqua 2007
  3. Adanti Sagrantino di Montefalco Il Domenico 2006

VALLE D’AOSTA

  1. Les Crêtes Valle d’Aosta Petite Arvine 2010
  2. Anselmet Valle d’Aosta Chardonnay Élevé en Fût de Chêne 2010
  3. Château Feuillet Valle d’Aosta Petite Arvine 2010
  4. Anselmet Valle d’Aosta Petite Arvine 2010
  5. Lo Triolet Valle d’Aosta Pinot Gris 2010

VENETO

  1. Trabucchi Amarone della Valpolicella 2006
  2. Angelo Nicolis e Figli Amarone della Valpolicella Cl. 2005
  3. Massimino Venturini Amarone della Valpolicella Cl. Campo Masua 2006
  4. Speri Amarone della Valpolicella Cl. Vigneto Sant’Urbano 2007
  5. Cav. G.B. Bertani Amarone della Valpolicella Valpantena Villa Arvedi 2007
  6. Luca Ricci Baùsk 2006
  7. Sorelle Bronca Colli di Conegliano Rosso Ser Bele 2008
  8. Il Filò Delle Vigne Colli Euganei Cabernet Vigna Cecilia di Baone Ris. 2007
  9. Ca’ Ferri Colli Euganei Rosso Taurilio 2009
  10. Ca’ Lustra Colli Euganei Rosso Vittoria Aganoor Ris. 2008
  11. Ca’ Orologio Relògio 2009
  12. Giuseppe Quintarelli Rosso del Bepi 2002
  13. Leonildo Pieropan Soave Cl. Calvarino 2009
  14. I Campi – Flavio Prà Soave Cl. Campo Vulcano 2009
  15. Gini Soave Cl. Contrada Salvarenza Vecchie Vigne 2009
  16. Suavia Soave Cl. Monte Carbonare 2009
  17. Balestri Valda Soave Cl. Sengialta 2010
  18. Prà Soave Cl. Staforte 2009
  19. Giuseppe Campagnola Valpolicella Cl. Sup. Caterina Zardini 2009

Beh, non c’è che dire, una lista impegnativa, piena di nomi interessanti e simile a tante altre. Resta solo un dubbio: ci sembra che l’enunciato ardito in alcune Regioni non sia stato rispettato. Di vinoni concentrati e potenti a noi sembra di averne visti. La ricerca di uno stile più fresco e beverino che si legge chiaramente nelle intenzioni, con l’abiura degli anni Novanta e di un preciso stile negativo (secondo loro), non sembra rispettato in pieno. Di vini “anni Novanta” ci sembra ce ne siano parecchi, ancora alla ricerca di estratti potenti e impressionanti.

Voi ne avete individuato qualcuno?

(Alessandro Bocchetti e Paolo Trimani)

20 Commenti

  1. certo ke l’Escol, il Plateo, kurni, Rivetti, Masciarelli, Tasca, Planeta, Avvoltore, Argiolas, Montevetrano… e potrei andare avanti a lungo… come dire un affondo ai vini anni 90, kissà se se riprenderanno mai 😀

  2. Vintage a dir poco. Non entro nel merito dei muscoli, non ci ho mai capito un gran che, ma questa lista mi sembra a tutta stamina. I grandi classici ci sono tutti e ci sono anche tanti neo classici.
    Sembra che i vini scimmia abbiano ancora molto senso

  3. San Lorenzo e La Valentina stridono, direi. Valentini invece non fa Montepulciano. E voi che tanto animate i dibattiti, dovete mettere una pietra sul pecorino!

    Qualcuno che sa fare il Cirò in Calabria?

    Montevetrano e Pietracupa distanti chilometri come concezione. Uno solido, molto solido e l’altro pungente.

    Fazi Battaglia mi piace per i ricordi. Solidissimo Castell’in Villa. Gli amaroni non li associo ai mingherlini.

    Però c’è il montecappone, il terre bianche, elio grasso, il palari, pergole torte e quintarelli.

    Un po’ tutto un po’ di più ma sono vini belli!

  4. ha risposto a Gennaro Maglione: semplicemente Valentini essendo una azienda artigiana non imbottiglia in ogni millesimo il vino prodotto, ma solo quando lo considere all’atezza dell’etichetta… Negli altri casi lo vende come sfuso e che sfuso! L’ultimo millesimo imbottigliato è lo stupefacente 2006 che premiammo lo scorso anno un po’ tutti 😉

  5. Per chi ha rilevato questa o quella assenza dall’elenco: attenzione che le “eccellenze” Slowine, per i vini, non coincidono con i Grandi Vini qui elencati, visto che comprendono anche i Vini Slow (a oggi ancora non divulgati sul sito Slowine). Quindi bisogna aspettare quelli per poter dire “non c’era questo, non c’era quello”…

  6. ha risposto a gp: Ma una volta non esisteva un podio con 3 gradini o al massimo la Top Ten? Che senso ha dare ennemila riconoscimenti che alla fine non premiano nessuno? Bicchieri, chiocciole, monete finiscono con il disorientare.

  7. ha risposto a Il Guardiano del Gusto: Questo una volta, quando si possedeva una macchina, il vestito buono, si facevano le tagliatelle e compravamo le pastarelle la domenica, quando in casa c’era una sola televisione con tre canali e c’era la bottiglia in tavola tutti i giorni… Insomma in una arcadia felice ma scomparsa 😉

  8. i riconoscimenti non sono andati a vini muscolosi e marmellatosi, ma allora ES e Kurni cosa sono, vini asciutti e astringenti? forse il problema sono io… forse no. E basta continuare a ignorare così la Romagna, Pietramora della fattoria Zerbina e Barbarossa della fattoria Paradiso sono due prodotti meravigliosi, e ne potrei citare minimo altri tre / quattro degni di guide….

    • ah, vedo che in Umbria è stato totalmente ignorato Caprai, troppo schietto per lorsignori, evidentemente… come direbbero in Veneto: ma andate in mona!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui