L’olio Vulture è Dop. Sono 240 i prodotti italiani registrati in Ue

Tempo di lettura: 1 minuto

Due nuovi prodotti sono stati iscritti nel registro europeo delle Dop e Igp. Uno è l’olio italiano Vulture Dop, il secondo è polacco ed è la Fasola Wrzawska Dop. Salgono così a 537 le Dop europee su un totale di 1079 registrazioni, tra Dop, Igp e Stg.

Per l’Italia è il prodotto n. 240 ad entrare nel salotto buono delle eccellenze alimentari riconosciute e tutelate in Europa. Il Vulture Dop è un olio extravergine di oliva ottenuto dalla frangitura di almeno il 70% della cultivar Ogliarola del Vulture e di non più del 30%, da sole o congiuntamente, delle varietà Coratina, Cima di Melfi, Palmarola, Provenzale, Leccino, Frantoio, Cannellino e Rotondella. Il prodotto, coltivato nell’omonima area della provincia di Potenza, si presenta con colore giallo ambrato con riflessi verdi, sapore fruttato, leggermente amaro e piccante.

La Fasola Wrzawska Dop è l’ottava denominazione nella classe degli ortofrutticoli e cereali e il trentatreesimo per la Polonia ed è contraddistinto da grandi dimensioni, gusto zuccherino, odore caratteristico, morbido al palato e di consistenza non farinosa.

[Fonte: qualivita.it]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui