“…Ma io non mi fermo, ho passione, talento e riuscirò a fare questo lavoro…ne sono sicura, poi sentirete parlare di me”. Promessa mantenuta, son passati esattamente nove mesi da quelle parole cariche di speranza pronunciate durante la finale della prima edizione di Masterchef Italia, in cui s’è piazzata al secondo posto.

Praticamente dopo un periodo di gestazione, Luisa Cuozzo sta per vedere realizzato il suo sogno: un ristorante tutto per lei. E’ arrivato il suo momento: domenica 9 settembre inaugurerà il “Pallino”, questo il nome scelto per il locale. Un pallino, una fissa, come la volete chiamare? Lei ce l’ha sempre avuto il pallino della cucina e la voglia di diventare cuoca, ha sfiorato l’occasione partecipando al reality più discusso della scorsa stagione televisiva. Non avrà vinto un montepremi, non avrà avuto ancora occasione di pubblicare un libro di ricette…Fatto sta che ha concretizzato il suo sogno nel cassetto grazie al sostegno di quattro amici: Dario Meo, Lidia Merola, Luca Sacchettino e Fabio Oppo.

Il menù già ve lo abbiamo anticipato: cinque colori rappresenteranno cinque modi diversi di intendere il cibo, secondo i gusti dei cinque soci.

Macchie di colore e “pallini” un po’ ovunque, 38 coperti a disposizione, cucina moderna superattrezzata: questo sarà il regno di Donna Luisella da adesso in poi.

Cosa ci dobbiamo aspettare da lei? Prima di tutto guai a chiamarla chef o cuoca, lei è cuciniera! Eh sì, una a cui piace stare in cucina, senza pretese. Che tipo di cucina? Tipicamente napoletana, ma attualizzata. Cos’altro aggiungere….eh no, adesso basta! Non si possono mica svelare tutti i segreti, meglio lasciare un po’ di suspense, se proprio siete curiosi, domenica fate un salto a Via del Parco Regina Margherita 45 e scoprirete la novità.

Per info: +39 081.19515042 +39 081.19575042

11 Commenti

  1. Speriamo che l’inevitabile coro di lodi tessuto da Dora Sorrentino all’apertura del locale abbia maggiori basi di correttezza rispetto ad un semplice numero telefonico. Quando dobbiamo recarci in pellegrinaggio dalla Luisona infraditata?

  2. Che blog democratico… Non ho espresso nulla di volgare ed offensivo ed ecco che ti rimuovono il post. Se volete soltanto commenti di lodi sperticate basterebbe guardarsi allo specchio.

  3. ciao! sono appena stata da voi questa sera con la mia famiglia: posto delizioso,curato nei minimi particolari e la cucina strepitosa!
    che dire? non vedo l’ora di ritornare da voi 🙂

    elena

  4. MA LO SAPETE CHE CERCA AIUTO CUOCHI E CON LA SCUSA DEGLI STAGE ( MANCO FOSSE VISSANI ) NON LI PAGA MA VERGOGNATI TU E I TUOI SOCI IMPRENDITORI CERTO SIETE BRAVI A FARE GLI IMPRENDITORI COSI’

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui