Primarie gastronomiche. Nichi Vendola è più concreto di Matteo Renzi?Tempo di lettura: 2 min

Dopo l’outing sul matrimonio, quello sul cibo anzi, sul cibo sicuro. Nichi Vendola, uno dei 5 candidati alle primarie del Pd (insieme a Bersani, Renzi, la new entry Laura Puppato e Bruno Tabacci) esce allo scoperto su un tema che ha finalmente il pregio della concretezza.

E questo il Vendola-pensiero sul cibo, comunicato al Salone dell’Agroalimentare della Fiera di Levante. Occasione la presentazione del progetto SixthContinent, un social media di consumatori in grado, grazie ad una app, di indirizzare gli acquisti verso prodotti di aziende che rispettano i diritti e la dignità dei lavoratori.

  • Pesticidi. “La qualità del cibo significa molte cose. Significa liberare l’agricoltura da quell’ipoteca che è l’abuso della chimica”.
  • Filiera corta. “Qualità del cibo significa recuperare il tema della filiera corta. Non è un mistero infatti che la merce prodotta venga venduta a prezzi molto bassi e che il consumatore invece lo acquisti a prezzi molto alti. C’è qualcuno che si arricchisce”.
  • Lavoro. “Voglio sapere se un prodotto lo hanno fatti bambini sfruttati come schiavi nei campi o se invece le aziende produttrici hanno rispettato le regole che riguardano diritti, sicurezza e dignita’ di chi lavora”. E, con inusuale concretezza: “Voglio poter comprare un prodotto che profuma di libertà e che non puzza di schiavitù, di truffa”.
  • Consumatori. “Stiamo entrando in una dimensione nella quale per proteggere la nostra economia ci conviene parlare dei diritti dei consumatori”.
  • Bollino. E’ la parola (e il concetto) che dovrebbe inglobarli tutti, diritti dei lavoratori e dei consumatori. Da certificare, appunto, con un bollino. “Dobbiamo esigere che su ogni prodotto ci sia un bollino di qualità”, ha dichiarato Vendola.

Niente di strano, detto dal leader di Ecologia Sinistra e Libertà. Sarebbe però interessante sapere che ne pensa l’altro candidato Pd. Ammesso che ne pensi qualcosa e abbia anche voglia di dirlo.

[Link: regione.puglia.it Immagine: il varesino.it]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui