Nuovi arrivi nel registro europeo delle Dop e Igp. Nella categoria dei prodotti di origine controllata la new entry è l’Agneau de lait des Pyrénées (agnello da latte dei Pirenei). In quello di indicazione geografica protetta ora c’è anche lo sloveno Štajersko Prekmursko Bucno, il primo olio di semi di zucca registrato finora.

La nuova Dop è un agnello che nasce da 3 razze locali di latte: le madri sono di pura razza basco-bearnese, esemplari adatti a vivere nelle zone montuose e al regime della transumanza. L’agnello da latte dei Pirenei viene nutrito esclusivamente con latte materno e abbattuto entro i 45 giorni di vita. La sua carne è particolarmente grassa e tenera, poco fibrosa e di gusto molto delicato.

Lo Štajersko Prekmursko Bucno è un prodotto ottenuto con zucche da olio di prima qualità (il loro colore va dal rosso al verde) particolarmente ricche di vitamina E.

[Link: qualivita]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui