Aiuto, la pausa pranzo si digitalizza con AppEatit e scodella iPhone

Tempo di lettura: 1 minuto

Altro che cibo lento, atteso, gustato. Altro che chiacchiere a tavola, “sto mangiando, ti richiamo dopo”. Non con la scodella reggi-iPhone made in Japan. E neanche con l’applicazione AppEatit.

Il primo è un supporto che permette di sorreggere l’Phone mentre si è intenti a mangiare una scodella di zuppa. Ideale per una pausa pranzo a base di ramen, rigorosamente interrotta da una video-chiamata o da un programma in streaming. La scodella, che funziona anche come amplificatore delle casse dell’iPhone, è stata messa a spunto dall’azienda giapponese Miso Soup Design.

La seconda è un’applicazione per smartphone che consente di ottimizzare i tempi della pausa pranzo ed evitare le attese, prenotando il tavolo e il tipo di pietanza nel ristorante più vicino all’ufficio. “Rivoluzionerà le abitudini alimentari dei lavoratori”, hanno detto di AppEatit i suoi ideatori, arrivati secondi (tra 100 partecipanti) alla competizione “Start-up Roma” che ha premiato le migliori idee imprenditoriali ad alto contenuto innovativo e tecnologico.

[Link: repubblica.it, sardegnaoggi.it]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui