Yolkr, sembra la Nasa ma è un utensile per separare tuorlo e albume

Tempo di lettura: 2 minuti

separatore-tuorlo-albume-yolkr

Un separatore del tuorlo dall’albume dell’uovo. Le mani e il movimento nei mezzi gusci dopo averlo rotto con un po’ di attenzione. Quante ricette hanno bisogno di tot uova intere (turlo + albume) e il rinforzino di solo tuorlo o di tuorli separati? Da oggi, grazie a un ragazzo che vive dall’altra parte del mondo, a Auckland, potrete versare tutto l’uovo nella ciotola. E poi separare tuorlo e albume: senza che il tuorlo si rompa. Hamish Dobbie ha avuto l’illuminante idea di progettare Yolkr guardando un amico che preparava una frittata. Si potrebbe succhiare il tuorlo. Ecco, appunto, aspirarlo.

Per realizzare l’idea, il giovane ingegnere neozelandese si è affidato al fund raising di Kickstarter, incubatore di idee che per un uovo deve essere il posto migliore. In poco tempo ha raggiunto il primo obiettivo: 15 mila sterline assicurate da 1.000 sostenitori disposti a scommettere sull’utensile yolk-tuorlo+r (racing? right?) e assicurarsi la prima edizione limitata in colore verde. Ha trovato i mille disposti a sostenerlo e con l’aiuto di Darin Bogardus industrial designer, ha avviato la prototipazione.

Nel video ci sono i passaggi fondamentali dello studio di ingegnerizzazione dell’utensile che si compone di due parti: una pompetta collegata ad un ugello che ha richiesto diversi tentativi per arrivare alla forma e alle dimensioni perfette in grado di aspirare senza rompere qualsiasi tuorlo d’uovo.

separatore-tuorlo-albume-yolkr-1 separatore-tuorlo-albume-yolkr-2

Alla fine Yolkr è nato ed è diventato anche un oggetto di design che innova la millenaria rottura delle uova. Sei colori oltre al Green Kickstarter della limited edition e al Red Celebration che probabilmente attesterà il nuovo traguardo che il laboratorio progettuale si è assegnato: 80 mila sterline per realizzare un ricettario bello e ridicolo con le uova separate. Grazie al contributo dei sostenitori che saranno disposti a spendere 15 sterline per ricevere a casa il ricettario. Insieme a uno Yolkr per la propria cucina. Maionese, crema pasticcera e pan di Spagna potranno essere preparati con maggiore igiene senza mettere in contatto l’esterno del guscio con il contenuto. E se credete che sia una follia, sappiate che sono già arrivati a 43 mila sterline.

[Link: Repubblica, Yolkr]

4 Commenti

  1. anch’io verso tutto l’uovo in una ciotola, poi per separare il tuorlo uso un semplicissimo cucchiaio,
    questo invece ha pure trovato quelli che l’hanno finanziato, mah…

  2. Premetto che separo il tuorlo dall’albume in maniera tradizionale, ma lo stesso si può fare anche con una classica bottiglia di plastica da 1/2 litro…provare per credere!

  3. Concordo con i commenti precedenti. Bel sistema, che di innovativo ha il design e il materiale (silicone alimentare o sailacippa), non certo l’idea. Per la separazione, inoltre, esiste da sempre quella specie di cucchiaino con feritoie laterali, su cui versi l’uovo rotto, e che trattiene giustogiusto il tuorlo. Presente in tutti i banchetti di casalinghi mai-piu’-senza

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui