Avverto aria di primavera, i primi tepori, la voglia di sole e di mare.

Il mio menu di primavera deve avere gli spaghetti alle vongole. Non so voi, ma per me è un piatto irrinunciabile (e qui ho trovato alcune ricette).

Come lo è un buon vino bianco da abbinare all’untuosità dell’olio extra vergine, alla tendenza dolce della pasta, alla sapidità delle vongole veraci, all’aromaticità di aglio, prezzemolo e, volendo, pepe bianco

Ecco allora i 10 vini bianchi, uno per regione, per l’abbinamento perfetto con gli spaghetti alle vongole.

Fiorduva Marisa Cuomo

1. Marisa Cuomo. Fiorduva 2012

Il vino della Costiera Amalfitana del fiordo di Furore si presenta di un bel giallo carico appena dorato. L’annata 2012 è ancora una creatura in fasce. Al naso frutta gialla, toni agrumati, ginestra, capperi, rosmarino e richiami minerali. Il sorso è avvolgente e al tempo stesso, fresco, morbido e salino. Sapidità, freschezza, mineralità, fruttato,floreale, delicati toni speziati e corpo (13,5% alcool ) sono le caratteristiche di bocca. La persistenza e la durata di beva sono interminabili. E’ un bicchiere di costa elegante e difficile da dimenticare. Le caratteristiche si sposano perfettamente con il nostro piatto mediterraneo.

Punteggio: 98/100. Prezzo 37 €

Marisa Cuomo. Via Giambattista Lama, 16. San Michele (Salerno). Tel. +39 089 830348

vintage tunina

2. Jermann. Vintage Tunina 2012

Siamo nel cuore del Collio e al cospetto di un uvaggio straordinario: Sauvignon, Chardonnay, Ribolla Gialla, Malvasia Istriana, Picolit. Aromaticità, profumi ampi e persistenti, corpo, (13,5%alcool) freschezza e sapidità. Molti lo definiscono un vino da “meditazione”. Per me è un vino che mette in moto i sensi. Irrinunciabile se al posto delle vongole veraci si ha la fortuna di trovare le vongole “selvatiche” che hanno un sapore più sapido e deciso e si aggiunge un tocco di piccante.

Punteggio: 96/100. Prezzo: 35 €

Jermann. Via Monte Fortino, 21, Farra D’isonzo (Gorizia). Tel. +39 0481 888080

vigneti Librandi

3. Librandi.  Critone IGT Val di Neto 2013

Siamo in Calabria con uno Chardonnay di mare, dorato e affascinante. Naso intenso e abbastanza complesso. Fresco, molto sapido e piacevolmente morbido ha un finale persistente. Ci ritrovo la scia minerale del bagnasciuga. Lo metto tra i vini “salati” ma non nel prezzo. Il migliore per il portafogli.

Punteggio: 94/100. Prezzo: 10 €

Librandi. SS 106 – C.da San Gennaro. Cirò Marina (Crotone). Tel.: +39 0962 31 518

4. Benanti. Pietramarina Etna Bianco Superiore 2012

Carricante 100%, il vitigno più coltivato in Sicilia, è l’espressione vulcanica del Cru Pietramarina. Si presenta giallo paglierino brillante, con accesi riflessi verdognoli, segno di gioventù e freschezza. Al naso è intenso, ricco, con note di zagara e mela matura; in bocca entra pieno e  fresco e sapido. Piacevole persistenza aromatica con lieve finale di anice e mandorla amara.

Punteggio: 93/100. Prezzo: 31 €

Cantina Benanti. Via Giuseppe Garibaldi, 361. Viagrande (Catania). Tel. +39 095 789 3399

5. Sardegna. Vermentino Sardus Pater Lugore 2013

L’altra nostra isola maggiore ci regala questo bicchiere di Sant’Antioco. Ricco di profumi di tiglio, lavanda, rosmarino, ginestra e mela che chiudono in una portentosa scia di salsedine.

Punteggio: 92/100. Prezzo: 12 €

Sardus Pater. Via Rinascita, 46. Sant’Antioco (Carbonia-Iglesias). Tel. +39 0781 800274

6. Garofoli. Verdicchio dei Castelli di Jesi Podium 2011

Siamo nelle Marche con una tra le migliori espressioni di questo versatile vitigno. Podium affronta un lungo affinamento in acciaio che gli dona complessità, struttura, sapidità, freschezza e longevità.

Punteggio: 91/100. Prezzo: 15 €

Garofoli. Via C. Marx,123 Castelfidardo. Tel. +39 071 7820162

7. Cantina del Notaio. Il Preliminare 2013

La Basilicata non è nota per essere terra di bianchi. Ma c’è l’area vulcanica del Vulture e la relativa vicinanza al mare a dare forza a questo blend di aglianico vinificato in bianco, malvasia, moscato e chardonnay. La vinificazione in acciaio conferisce al vino un colore giallo paglierino cristallino (indice di gioventù e freschezza) e un naso accattivante con sentori mandorlati e esotici. L’alcolicità contrasta bene l’untuosità del piatto, freschezza e sapidità bilanciano la tendenza dolce degli spaghetti.

Punteggio: 90/100. Prezzo: 12 €

Cantina del Notaio. Via Roma, 159. Rionero in Vulture (Potenza). Tel. +39 0972 723689

8. Marchesi Antinori. Cervaro della Sala 2011

Vino cult della casa in Umbria con  chardonnay al 90% e 10% di grechetto. Si presenta di colore giallo luminoso con note verdoline. Al naso avverto note tostate, esotiche, ricordi agrumati e una leggera sensazione burrosa. Sufficientemente sapido e buona longevità.

Punteggio: 88/100. Prezzo: 36 €

Marchesi Antinori. Bottega del Castello della Sala.  Ficulle (Terni). Tel. +39 0763 – 86 051

9. Masciarelli. Trebbiano Marina Cvetic 2011

Trebbiano d’Abruzzo d’eccezione, si presenta di un bel colore giallo paglierino brillante, con venuzze dorate; intensità e pienezza di aromi uniti all’importante struttura e all’elevamento in barrique per quasi due anni ne farebbero un vino più adatto a piatti di mare strutturati che ad un semplice spaghetto a vongole. Ma non vi pentirete della scelta.

Punteggio: 86/100. Prezzo: 25 €

Masciarelli.Via Gamberale, 1. San Martino sulla Marrucina (Chieti). Tel +39 0871 85241

10. Frescobaldi. Pomino Benefizio Riserva 2011

La Toscana offre questo cru di eleganza e personalità, da uve chardonnay, il primo bianco italiano ad essere stato elevato in barrique. Di colore giallo paglierino carico, ha sentori esotici di ananas e pesca bianca; al palato è complesso e bilanciato, offre discreti livelli di acidità e mineralità, con una buona persistenza aromatica.

Punteggio: 82/100. Prezzo: 28 €

Frescobaldi. Località Pomino, 80. Rufina (Firenze). Tel. +39 055 8318810

vongole

La mia lista è pronta. Ora tocca a voi suggerire altri vini che avete particolarmente apprezzato con gli spaghetti alle vongole.