Superfood. I motivi belli e buoni per cui Festa a Vico è imperdibile

Tempo di lettura: 1 minuto

Lo so. Vi aspettate una classifica dei migliori piatti di Festa a Vico 2014. Non vi deluderò, almeno in parte.

Dopo una 4 giorni che mi ha riportato all’infanzia quando andavo al luna park, non posso fare a meno di annotare le giostre che più mi hanno divertito.

Sono partito da 3 piatti dei giovani per fare una selezione e non mi sono fermato più.

La Torre del Saracino

Come in ogni favola che si rispetti, c’è un castello. Io l’ho visto nella Torre del Saracino, il ristorante due stelle Michelin di Gennaro Esposito che ha inventato la Festa a Vico. Per far stare insieme gli chef e per fare beneficenza. Ci riesce benissimo.

C’è una magia che trasforma le foto dei piatti simili ad ogni latitudine in piatti speciali. Non so se l’avete avvertita nel centro della cittadina, al ristorante o sulla spiaggia.

Mi ha conquistato e mi fa dire tutto bello, tutto buono.

Ma ora mi affido a voi che avete partecipato in migliaia a questa undicesima edizione. Volete selezionare i piatti che avete preferito e aggiungere una nota?

[Daniele Amato]

1 commento

  1. manca la foto del piatto di michele deleo ristorante rossellinis di palazzo avino ex (sasso) geniale la patata in sostituzione della pasta che conteneva il ragù di totano la spuma di provola affumicata poi elegante e deliziosa , la zuppa di limone goduriosa e rinfrescante…grandissimo piatto il suo…di gran classe la sua cucina tra i migliori in circolazione…. uno dei pochissimi chef che utilizzava i guanti tra l”altro in segno di igienicità e rispetto x le persone che mangiavano…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui