Roma. Tutte le Birre sotto l’albero di Natale con Manuele Colonna

Tempo di lettura: 3 minuti

Manuele Colonna birra sotto l'albero 2012

Romani e limitrofi, come siete fortunati. Nella vostra città sta per cominciare Birre sotto l’albero, uno di quegli eventi che l’appassionato di birra si sogna, almeno una notte nella vita.

Il 13 e il 14 dicembre a Roma, infatti, va in scena l’ottava edizione del festival natalizio organizzato dal Ma che siete venuti a fà, Bir and Fud e Open Baladin.
Una due giorni in cui i tre locali coinvolti presenteranno una tap list semplicemente unica, composta dalle migliori produzioni stagionali italiane e internazionali.

Oltre alla selezione, curatissima, ci saranno due degustazioni – a pagamento – guidate da Lorenzo Kuaska Dabove, alle 16:30 di sabato e di domenica presso il Bir and Fud. Le degustazioni ed eventualmente la cena nei vari locali (Bir and Fud e Open Baladin) sono le uniche cose per le quali serve la prenotazione.

Per il resto armiamoci di pazienza perché con una line up così trovare fila è una cosa scontata.

A proposito, ma che cosa si beve?

Ma che siete venuti a fà?

Ma-che-siete-venuti-a-fa

Amager/Cigar City: Orange Crush
Amager/Surly: Todd the Axe Man
Cantillon: Fou’Foune.
Cantillon: Rosé de Gambrinus
De Dolle: Stille Nacht
De La Senne: Zinnebir Xmas
Fyne Ales: Holly Daze
Fyne Ales: Nice
Fyne Ales: Lowlander
Fyne Ales: Naughty
Gaenstaller: Zoigl
Glazen Toren: Canaster
Lervig/All In: Imperial Porter
Lervig/Surly: 1349 Black Ale
Monchsambacher: Weihnachtsbock
Pracownia Piwa: Mr.Hard’s Rocks
Schlenkerla: Eiche
Siren/To Øl: Tickle Monster

bir and fud

bir & Fud spine

Borgo: Se la Reale fosse nata in viaggio
Borgo: 25 dodici
Amiata: San Niccolò
Montegioco: Quarta Runa
Stavio: Birrozzo Ultimo 2013
Birrificio Italiano: Musa D’Inverno
Olmaia: Duck
Lambrate: Brighella
Lariano: Raku
Pontino: Hopped ink barrel aged
Brewfist: One Way Triphell
Croce di Malto: Platinum
Free Lions Triplice
Foglie D’erba: Nadal
Toccalmatto: Antani Belgian Ale
Menaresta: Figueira di Santa Lucia
Endorama: Santa Lucia
Loverbeer: For Fan
Retorto: Bloody Marylin
Vento Forte: Cal
B94: Cassarmonica
Troll: Stexxa di Natale
Carrobiolo: 1111 Liscia
Scarampola: Super
Extraomnes: Kerst Reserva 2013
Rurale: Saison 40
Ducato: Chrysopolis
Gambolò: Bob 13
MC 77: Ape Regina in Inverno
The Wall: Kubla Khan
Bi-Du: Xtrem
Birranova: Ruffiana
Dada: Tripella

Open Baladin

open baladin torino spine

BirrOne: Vanity
Mukkeller: MuPils
BirrOne: Statale46
Baladin: Nelson
Borgo: Cortigiana
Baladin: Brune
Opperbacco: Imperial deep
Maltus Faber: Imperial stout
Montegioco: MacRuna
Borgo: Re Ale Extra
Baladin: Open r’n’r
Dogfishead: 120minute
Mukkeller: Hattory Hanzo
Montegioco: Rurale
Borgo: Re Ale
Bibibir: Vedo doppio
Extraomnes: Zest
Extraomnes: Straff
Borgo: Duchessa
Borgo: 25/12
Opperbacco/Borgo: Ficata
Pontino: Orange Poison
Amiata: San Niccolò
Birrificio Italiano: Sparrow Pit
BirrOne: 14/15
Ridgeway: Very bad elf
Glazen Toren: Canaster
Maltus Faber: Birra di Natale
Lambrate: Brighella
Bi-Du: Xtrem
Mukkeller: Mukkamannara Reserve 2013
Baladin: Noel cafè
Birra Perugia: Scotch Ale
Baladin: Zucca
Borgo: Caos
Baladin: Isaac
BirrOne: Cibus
Tilquin: Gueuze
Rodenbach: Grand Cru (?)
Borgo: Rubus
Montegioco/Civale/Croce di Malto: Belle Gose

Istruzioni per l’uso

Birra Stavio

Le spine saranno attive dalle 11 di mattina fino alle 2 di notte, sia di sabato che di domenica. E sono certa che spilleranno birra a ciclo continuo…

E se volete cominciare prima di sabato? Venerdì ci sarà un pre-festival da Stavio e Barley Wine, mentre lunedì 15 un dopo-festival da Birra+, Buskers e la tradizionale cena con i birrai alla Taberna di Palestrina.

Ma che siete venuti a fà. Via Benedetta, 24.
Bir and Fud. Via Benedetta, 23. (per prenotare le degustazioni con Kuaska e la cena 065894016)
Open Baladin. Via degli Specchi, 6. (per prenotare la cena 066838989)
Stavio. Via Antonio Pacinotti, 3.
Barley Wine. Via dei Consoli, 115.
Birra +. Via del Pigneto 105.
Buskers. Via Leonardo da Vinci 287.

Avete bevuto letto tutto di un fiato? Verrete sotto l’albero anche quest’anno o non avete trovato (eresia) la birra che fa per voi? Io sarò a Roma sabato e vi aspetto fiduciosa!

[romadabere.blogspot., Facebook]

6 Commenti

    • E che ci potevi mettere come birre artigianali italiane? Poi che il panorama in Italia sia questo, la gara a chi lo fa piu’ strano, che le birre Baladin non abbiano piu’ nulla dell’artigianale da tempo,e che con birre artigianali tedesche/belghe/inglesi/danesi vai molto meglio e spendi la meta’ siamo tutti d’accordo.

  1. mi rendo conto di quanto ignorare le birre, di quella lista, conosco solo Balladin, Ducale, Birrificio italiano, e pochi altri e non tutte le etichette

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui