Valentino Rossi a MasterChef con Carlo Cracco

Tempo di lettura: 2 minuti

Valentino Rossi

Valentino Rossi oggi si gioca il titolo mondiale numero 10 della sua splendida carriera.

Parte ultimo sul circuito di Valencia, in Spagna, a casa del suo avversario Jorge Lorenzo, compagno nemico alla Yamaha che avrebbe siglato con l’altro pilota spagnolo della Honda, Marc Marquez, il Patto avvelenato di Andorra.

Ma perché Scatti di Gusto dovrebbe occuparsi di un pilota di moto?

Lo vedete in questo docufilm scritto e realizzato da Gabriele Romagnoli per Repubblica.

Sepang 2011 – Sepang 2015. Un circuito che segna l’inizio e la fine di una parabola nella vita agonistica del più grande campione di moto che l’Italia e il mondo abbia mai avuto.

Guardatelo e al minuto 21:40 scoprirete un Valentino Rossi diverso.

“Il gusto di guidare, soprattutto”, è quello che lo spinge a correre ancora. “Il gusto anche di lottare con gli altri, di misurarsi con gli altri”, spiega Valentino Rossi. Il gusto, appunto.

Carlo Cracco Valentino Rossi

“Il suo obiettivo è correre”, gli fa eco Carlo Cracco mentre scorrono le immagini di un’altra gara, quella a Tavullia sullo sterrato.

E poi l’annuncio di Valentino Rossi impegnato in una puntata di MasterChef in esterna, da lui.

“Matti”. “Fulminati”.

Valentino Rossi sterrato Tavullia

“Non è una questione di dare gas … devi essere proprio scemo”.

“Figata pazzesca quella roba lì. Loro ci vanno come se fosse una gara di Moto GP, quella roba lì, capisci?”

“Non ti fanno passare nemmeno un millimetro”.

L'ultimo dei molti sorpassi del 14 giugno 2009 su Jorge Lorenzo, che permise a Rossi di vincere il Gran Premio di Catalunya (AP Photo/David Ramos)
L’ultimo dei molti sorpassi del 14 giugno 2009 su Jorge Lorenzo, che permise a Rossi di vincere il Gran Premio di Catalunya (AP Photo/David Ramos)

Ok, ora abbiamo il motivo gastronomico per stare davanti al televisore alle 14, su Sky o su Cielo o dove vi pare, per guardare la gara di Valentino Rossi che parte in fondo allo schieramento.

E sperare che anche oggi il gusto di guidare sia pari al gusto di vincere.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui