barretta Mars

Mars ha richiamato le famose barrette di cioccolato in 55 Paesi del mondo, tra cui l’Italia, dopo aver scoperto pezzi di plastica all’interno.

L’allarme è scattato per tutti i prodotti della linea, comprese alcune confezioni delle Celebrazioni e non solo quelli che noi conosciamo come Mars, che recano la data di scadenza compresa tra il 19 giugno 2016 e l’8 gennaio 2017.

Sono interessati al richiamo le barrette prodotte in Gran Bretagna, riferisce l’agenzia AFP, insieme ai cioccolatini in Olanda, Francia, Belgio, Italia, Spagna, Sri Lanka e Vietnam.

I prodotti richiamati sono tutti prodotti dallo stabilimento di Veghel nel sud dell’Olanda.

L’allarme è scattato per il ritrovamento di un pezzo di plastica rossa, in un bar in Germania lo scorso 8 gennaio, che è stato individuato come parte di un coperchio di protezione dello stabilimento di Veghel e per precauzione è iniziato il recupero di tutte le barrette prodotte.

Mars non commenta l’accaduto ma una nota di qualche giorno fa specifica che l’intento è di evitare che i clienti possano consumare prodotti non perfetti.

Non è chiaro perciò il quantitativo di prodotto richiamato e i costi dell’operazione. È la prima volta che nello stabilimento di Veghel, aperto nel 1963, si verifica un incidente del genere.

Il richiamo si è reso necessario perché l’autorità olandese di sicurezza alimentare ha specificato che i pezzetti di plastica potrebbero causare soffocamento se ingeriti.

[Link: Yahoo]

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui