cannoli siciliani preparazione

Deve essere il momento della Sicilia qui a Milano: sta aprendo o rinnovandosi una serie di locali che hanno le loro radici nella bella Trinacria.

Ammu Milano

Direttamente dall’Expo2015, dove in sei mesi hanno confezionato e distribuito oltre 133.000 cannoli, ecco arrivare Ammu: un temporary store che sarà aperto solo fino al 31 luglio, in corso Magenta.

Tutto è, naturalmente, molto siciliano: a partire dal nome, che è l’invito al bambino ad aprire la bocca quando viene imboccato.

cannolo siciliano ricotta cannoli siciliani arancia pistacchio

Naturalmente siciliani sono anche gli ingredienti. Le cialde vengono preparate a Catania , la ricotta arriva fresca fresca, dal Palermitano, come la scorza d’arancia candita, il cioccolato in gocce, i pistacchi (di Bronte): gli arrivi sono pressoché quotidiani. Il tutto viene assemblato in diretta, scegliendo la guarnizione (per me scorza d’arancia grazie), ed è consumabile sul posto, per strada, a casa. Fatto, in tutte e tre le accezioni. Ma è difficile portarli a casa, finiscono prima. Molto buona la ricotta. Ah – nell’impasto della cialda c’è anche un poco di cioccolato, ma non troppo. E si può scegliere: cialda classica fritta, cialda senza strutto, cialda senza glutine e cialda cotta al forno.

cannolo siciliano

Le ricette sono antiche ricette nobiliari, indubbiamente “aiutate” dalla qualità degli ingredienti: le loro parole d’ordine sono “Proponiamo qualità, tradizione, sperimentazione, gusto”. In modo “moderno”, imprenditoriale (l’idea è di un giovane catanese, Stefano Massimino): vedo già le foto di un furgoncino cannolato sul sito…

Il negozio è carino, piccolino, in un vecchio palazzo pressoché di fronte a San Maurizio (e anche alla Pâtisserie des Rêves di Philippe Conticini). Ci sono anche un po’ di prodotti siciliani in vendita: cioccolati, salse, marmellate e confetture.

Se anche qui in corso Magenta fosse un successo, potremmo sperare che diventi una sede stabile. Da parte mia, ne ho già mangiati un bel po’, di cannoli: per favore, fatelo anche voi.

E ditemi se possiamo allargare la classifica qui in terra lombarda.

Ammu. Corso Magenta, 12. Milano. Tel. +39 3887563140

6 Commenti

  1. I migliori cannoli che ho assaggiato fino ad ora a Milano sono quelli della pasticceria La Delizia in Via Solari, senza tanti orpelli. Imbattibili.

  2. Ho avuto modo di assaggiarli ad Expo e devo dire che la qualità è davvero buona. Se la mantengono anche in questo temporary (che immagino abbia rotazione meno elevata, con relativi maggiori problemi per cialde e ricotta)va dritto fra i migliori cannoli della città

  3. INDOVINELLO……………………….
    .
    “E si può scegliere:
    cialda classica fritta,
    ………..cialda senza strutto,…(aih!,aih!,aih!)
    cialda senza glutine e
    cialda cotta al forno”
    .
    Quale cannolo tradisce la magnifica TRADIZIONE SICILIANA?
    .
    Forse peggio della…pasticceria GRAMMATICA di Erice?
    Che usa nelle loro magnifiche cialde …
    la margarina ?

    • La tradizione non deve essere la foglia di fico che cristallizza la cucina e ne uccide ogni possibilità di miglioria, evoluzione e variante. Non si può e non si deve dimenticare il passato ma non si può nemmeno pensare che non esista futuro.

  4. La pasticceria di Erice si chiama “Maria Grammatico”. Con la “o” finale. Ci sono appena stata pochi giorni fa. E mi appresto a scriverne.

    Qui stiamo parlando di una presenza milanese, che mi auguro si stabilizzi, mantenendosi siciliana, non solo nel nome invitantissimo.

  5. Non si capisce bene il mio commento in questo post se non lo si vede come un’appendice dell’altro sulla MARGARINA (v. post in cui viene fatta una feroce polemica con chi che ha violato la sacra TRADIZIONE della pastiera …usando la margarina)
    .
    Proprio come fa la Grammatic(O) in Sicilia.
    .
    @ Daniele Lanza
    ha risposto, secondo me, alle domande che, nei due commenti, avevo formulato.In linea generale e teorica, mi trovo d’accordo.
    Ma se, poi, andiamo ad analizzare i singoli casi concreti, un dolce, un primo piatto, ecc…,ognuno può interpretare le parole del suo commento(di Daniele L) in un modo diverso.
    .
    @ Daniela
    “Ci sono appena stata pochi giorni fa. E mi appresto a scriverne”
    Nell’attesa, potresti anticipare brevemente se i cannoli alla margarina della pasticceria di Erice ti sono piaciuti?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui