Roma. Retrobottega, il ristorante giovane con un ottimo rapporto qualità – prezzo

Ristoranti

retrobottega-animelle-impiattamento

Per dirla sinteticamente, “Tanta roba”. Proprio così, sono rimasto piacevolmente sorpreso da Retrobottega, piccolo “ristorante” vicino Piazza Navona. A dire la verità sono stato quasi obbligato, per mia fortuna, a provarlo dopo circa 10 mesi dalla sua apertura.

Tanto era il mio scetticismo dovuto principalmente al concept deciso da Giuseppe Lo Iudice e Alessandro Miocchi, accomunati dall’esperienza a Il Pagliaccio di Anthony Genovese (2 stelle Michelin).

Siamo di fronte ad un locale dove il servizio è pressoché inesistente per cercare di ridurre al minimo le distanze tra gli chef ed i clienti.

 

Due le sale: un lungo corridoio la prima con pochi tavoli alti e sgabelli ed un grande bancone, dove è possibile prendere posto, che si affaccia sulla cucina.

retrobottega-tavolo-sociale

La seconda con un unico tavolo “sociale” da 8 posti, i soli a poter essere prenotati in tutto il locale con obbligo di menù degustazione (4 portate a 38€).

5 i ragazzi in cucina, due dei quali spesso in sala per indirizzare gli ospiti inevitabilmente spiazzati al loro ingresso, prendere le ordinazioni e portare i piatti ai tavoli più distanti.

Al cliente spetta il resto: apparecchiare e prendere le bevande. Condivisibile il bicchiere di carta per l’acqua ma non il calice in plastica per il vino.

Il menù si presenta variegato e dimostra la particolare attenzione che Alessandro e Giuseppe prestano alla stagionalità degli ingredienti.

retrobottega-animella-castagne-e-melograno

Goduriosa l’animella (13 €) dalla lodevole cottura, accompagnata dalla sua salsa, castagne, gel e chicchi di melograno a conferire acidità e freschezza.

retrobottega-lingua-lumache-di-mare-e-senape

Insolito accostamento per la lingua (13 €) abbinata a piccole lumache di mare e foglie di senape. Anche in questo caso perfetta la cottura della proteina, semplicemente bollita e tagliata sottile.

retrobottega-gamberi-di-fiume-mosto-e-funghi

Gamberi di fiume, mosto e funghi (14€) non mi convince del tutto a causa dell’eccessiva acquosità di quest’ultimi che, inoltre, sovrastando gli altri ingredienti, non rendono equilibrato il piatto.

retrobottega-agnolotto-di-fagiano-macis-e-zenzero-sott-aceto

Dalla classica esecuzione ma con sfumature orientali l’Agnolotto di fagiano (13€). Una pasta giustamente spessa racchiude un succulento ripieno che si completa con le note speziate dello zabaione al macis e dello zenzero sott’aceto.

retrobottega-bottoni-di-ossobuco-zafferano-e-limone

Confortante la seconda pasta ripiena del menù. L’opulento interno di ossobuco del bottoncino (12€) è ben bilanciato dal brodo allo zafferano. Poco distinguibile la presenza del limone.

retrobottega-fusilli-moscardini-cavolfiore-e-caciocavallo-ragusano

I Fusilloro Verrigni, moscardini, salsa di cavolfiore e caciocavallo ragusano (12 €) è un primo che non spicca per originalità ma per il gusto ricco e deciso.

retrobottega-carre-di-agnello-e-insalata-cotta

Cottura classica e perfettamente eseguita per il carré di agnello (18€) con purea di barbabietola. Interessanti le insalate in abbinamento presentate in un’insolita veste cotta.

retrobottega-ricciola-glassata-e-patate-sotto-la-cenereLeggermente overcooked la ricciola (20€) glassata con salsa coreana bulgogi (a base di aceto di riso, salsa di soia e zenzero). Nota molto positiva la pelle croccante.

retrobottega-piccione-cipollotto-e-avocado

Torna perfetta la cottura nel piccione intero, cipollotto e avocado (22€) . Ottimi i contrasti di sapori e consistenze.

retrobottega-mascarpone-cicoria-e-genziana

Mascarpone, cicoria e genziana (7,50€) è un dolce tanto inusuale quanto pulito ideale per chiudere il pasto grazie alla sua delicata amarezza.

retrobottega-nocciola-liquirizia-e-castagne

Da bis per la sua golosità nocciola, liquirizia e castagna (7,50 €).

retrobottega-banana-smaltata-e-cioccolato

La banana “s-maltata” e cioccolato bianco (7,50€) è il particolare dolce presentato da Giuseppe Lo Iudice per il Premio Birra Moretti Grand Cru di Identità Golose in cui vengono impiegati tutti gli ingredienti utilizzati per la bevanda.

Serata accompagnata dalla Barbera d’Alba Pira 2013 (29 €).

retrobottega-menu

Retrobottega è stata per tutto questo una piacevole scoperta anche perché il format scelto permette di mantenere estremamente elevato il rapporto qualità-prezzo considerando anche le porzioni più che generose del menù alla carta.

Voi lo avete già provato o siete scettici come lo ero io?

RetrobottegaVia della Stelletta 4. Roma. Tel. +39 06 68136310

[Testo e foto: Matteo Bizzari]