Si preannuncia ricca e sostanziosa l’edizione 2018 del Birra del Borgo Day, l’annuale appuntamento promosso dal birrificio fondato da Leonardo di Vincenzo, che avrà luogo venerdì 1, sabato 2 e domenica 3 giugno nei giardini della storica villa comunale di Borgorose, in provincia di Rieti.

Sarà una grande festa, come nello stile delle edizioni precedenti, con oltre 40 birrifici tra storici e innovativi e 130 spine, laboratori a tema, visite guidate e dimostrazioni di come si produce la birra di qualità, lezioni e degustazioni per imparare a capire cosa si può trovare all’interno di un teku o di uno snifter.

Birra del Borgo quest’anno dedica uno spazio speciale a Lisa, la nuova bionda del brand nata per rappresentare la cucina mediterranea: si tratta di una lager prodotta con grano Senatore Cappelli e scorze d’arancia, morbida e fresca.

Sarà Lisa l’immagine di Birra del Borgo nelle manifestazioni musicali in programma per tutta la durata del festival, perché la musica è socialità e libertà, valori comuni a tutti gli amanti della birra.

Particolarmente interessante l’area food, che vede la partecipazione di vere star del settore. Direttamente dall’antico monastero di Casadonna, in Abruzzo, Niko Romito – tre stelle Michelin al suo ristorante Reale – porta a Birra del Borgo Day il suo progetto Pane, frutto di un importante lavoro di ricerca su farine, impasti e lievitazioni.

Un ristorante tre stelle Michelin – ha dichiarato Romito – è elitario per definizione, desideravo qualcosa di più inclusivo, per questo è nato il progetto Pane e quando Birra del Borgo mi ha proposto di partecipare all’evento ho accettato con entusiasmo“.

Le proposte di Romito saranno semplici, ma di quella semplicità che si ottiene con la cura e l’attenzione: il suo pane, cioè, condito con pomodoro, baccalà mantecato e  ragù.

Parlando di lievitati, non si può non pensare a Gabriele Bonci, che è un veterano del festival e anche quest’anno conferma la sua presenza. Nel suo stand verranno sfornate pizze in teglia a ciclo continuo eper tutti i gusti.

Altra presenza immancabile, il Trapizzino di Stefano Callegari, lo street food di pizza croccante da riempire con gli intingoli della cucina romana, che più di ogni altro viene associato al brand Birra del Borgo.

Assaggi e degustazioni non prescindono nemmeno dall’arte casearia, e anche qui i nomi si sprecano. Direttamente da Scanno ci saranno i formaggi di Gregorio Rotolo e sempre dall’aquilano quelli del caseificio Campo Felice.

Da Avezzano viene anche Franco Franciosi chef del Mammàrossa, tra le cucine più interessanti del territorio, che sarà protagonista di uno dei laboratori di abbinamento in programma sabato 2 giugno.

Ecco il programma completo dei laboratori disponibili:

Sabato 2 giugno

  • 14:00 –Franco Franciosi. Birra, Cucina e Territorio. Marco Bolasco e Leonardo Di Vincenzo alle prese con lo Chef di Mammàrossa
  • 15:30 – Ostriche tra i monti. Ostriche e birra dove non sono mai arrivate. Corrado Tenace incontra le birre scelte da Unione Degustatori Birre.
  • 16:30 – Wine & Beer. La coppia che scoppia. Leonardo Vignoli, chef di Da Cesare al Casaletto sfida Leonardo Di Vincenzo.
  • 17:30 – La New wave della pizza in teglia interpretata da Luca Pezzetta de L’Osteria di Birra Del Borgo. Abbinamenti e presentazione a cura di Unione Degustatori Birre e l’irraggiungibile Alfredo Colangelo

Domenica 3 giugno

  • 12.00 – I formaggi di Gregorio Rotolo, l’ultimo dei romantici. Con Roberto Muzi e l’onnipresente Alfredo Colangelo
  • 13:30 – Birre introvabili. Giaguarino e Iumbe raccontano le birre segrete di Hopt
  • 15:00 – Birra e cocktail: nuove frontiere della miscelazione, con The Jerry Thomas project. Antonio Parlapiano shakera Leonardo Di Vincenzo;
  • 16:30: Birra e cucina. Con Roberto Muzi, Alfredo Colangelo e lo chef Luca Ludovici de L’Osteria di Birra Del Borgo

I laboratori si tengono al vecchio birrificio, a 5 minuti a piedi dalla villa; costano 10 € e vanno prenotati in anticipo nei locali di Birra del Borgo: l’Osteria, a via Silla 26A e la Bottega, in via Gherardi 19A, a Roma; oppure il Bancone, in località Spedino a Borgorose.

A partire da venerdì 1 alle 16:00, quando verrà ufficialmente aperta la manifestazione, fino alla chiusura domenica 3 giugno, i due palchi allestiti nella villa comunale ospiteranno solisti e gruppi musicali, tra cui i Meganoidi, Giancane e i Joe Victor.

Ci saranno anche installazioni artistiche e presentazioni, tra cui Passione Birra, la nuova guida di Repubblica, in programma per sabato 2 alle 12:00.

L’ingresso alla manifestazione è gratuito, così come i concerti e le visite guidate ai birrifici (che vanno comunque prenotate qui perché i posti sono limitati). Si pagano ovviamente le consumazioni, acquistando i gettoni direttamente sul posto (1 gettone = 1 €).

I bambini sono i benvenuti, e avranno a disposizione una squadra di animatori e spazi appositi per divertirsi tutti insieme.

[Foto: Alberto Blasetti, Scatti di Gusto]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui