Saporè, la nuova pizzeria di Renato Bosco in Duomo a Milano

Pizzerie

Il tasso di felicità pizzaiola mio, e di Milano, è aumentato con l’arrivo di Renato Bosco e del suo Saporè a Milano, al Mercato del Duomo. Anticipato l’altro giorno su queste pagine, con un po’ di sconcerto da parte di Renato (“L’ufficio stampa mi fa perché gliel’hai detto, e io ho spiegato non lo so, Emanuele ha fatto tutto lui…”, mi ha detto), Saporè aggiunge alcuni tasselli che mancavano al puzzle delle pizze presenti in città, e ci si chiede come abbiamo potuto sopravvivere finora senza avere a portata di mano il suo doppio crunch, le sue pizze più o meno tonde gourmet, le sue mozzarelle di pane.

120 posti circa, più altri nella zona bar, forno elettrico in bella vista nella cucina – completamente a vista anche lei, due zone bar, un’atmosfera piacevole e distesa (sono andato all’inaugurazione ufficiale), Renato (e famiglia, c’erano ovviamente moglie e cognata) in forma e sorridente, sarà spesso a Milano, specialmente in questa fase iniziale, un servizio sicuro e brillante, e tanti assaggi dal menu che vi abbiamo già raccontato, a illustrare quello che potremo trovare da oggi.

Tranne l’Aria di Pane, che sarà disponibile solo fra qualche tempo.

Pizza DoppioCrunch®

DoppioCrunch Vegetariano
stracchino, mozzarella fiordilatte, verdure, Parmigiano Reggiano, gomasio.
Che buona: spesso i piatti vegetariani sono poco più complicati di grandi insalatone, a volte anche sulla pizza: qui, gli ingredienti sono miscelati e calibrati e saporiti e… ma che buona!

DoppioCrunch Ananas
fiordilatte, ricotta vaccina, prosciutto cotto affumicato e sfoglie di ananas alla senape
Un’ulteriore variazione dell’ananas sulla pizza dopo quella di Simone Lombardi da Crosta e quella di Franco Pepe: diversa, buona, forse avrei scottato appena l’ananas per ammorbidirlo.

DoppioCrunch Mortadella
mortadella di Bologna IGP con crema di ceci, fiordilatte e zeste di limone
Nome sbagliato: DoppioCrunch Meraviglia è meglio…

Mozzarella di pane

Melanzana – salsa di pomodoro, burrata, melanzana, Parmigiano Reggiano DOP, briciole di pane croccanti aromatizzate con paprika dolce, timo e origano, basilico
Ragü – burrata, ragu di  manzo, briciole  di  pane croccanti aromatizzate con paprika dolce, timo e origano, basilico

Un piccolo capolavoro, nato a quanto pare per non buttar via l’acqua di governo della mozzarella. Bene; non sprechiamo nulla.

La pizza tonda

La Margherita
salsa di pomodoro, mozzarella di bufala campana DOP, pomodorini confit, basilico

Giusto per dimostrare che Bosco non fa solo crunch – è buonissima anche la sua pizza tonda.

Dolce lievitato di Renato Bosco.
Anche dei panettoni/lievitati di Renato Bosco ce ne saranno solo due o tre. Ma ci saranno i biscottini…

La scommessa del locale è tutta nella sua posizione: siamo all’interno del Mercato del Duomo, quindi non in una posizione visibile passando; ci sono dei totem luminosi all’ingresso sulla strada, speriamo efficaci. Intanto, io ve lo dico: andateci, vale la pena. E fatemi sapere.

Di Emanuele Bonati

"Esco, vedo gente, mangio cose" Lavora nell'editoria da oltre 40 anni. Legge compulsivamente da oltre 50 anni. Mangia da oltre 60 anni. Racconta quello che mangia, e il perché e il percome, online e non, da una decina d'anni. Verrà ricordato per aver fatto la foto della pizza di Cracco.