Caffè Stagnitta Palermo torrefazione ideal

Miglior caffè d’Italia: 10 torrefazioni artigianali, 2 sono tra le prime al mondo

Nella classifica del miglior caffè al mondo ci sono 2 torrefazioni artigianali italiane. Ne abbiamo aggiunte 8 imperdibili per arrivare a 10

Shopping

Abbiamo la prima classifica del miglior caffè al mondo. 

Ci sono dentro 30 torrefazioni artigianali con caffetteria annessa, “independent shop” come li chiama il Financial Times, il quotidiano economico inglese che ha assemblato la lista, andando da Berlino a Buenos Aires. 

E passando per due volte, in questa graduatoria del miglior caffè planetario, dall’Italia. Protagoniste la torrefazione Ideal Caffè Stagnitta di Palermo e Ditta Artigianale di Firenze.  

Ecco i 30 posti in cui, secondo i giornalisti del Financial Times, si sorseggia il miglior caffè del mondo.

La lista del miglior caffè

Mistral Cafè a Palma de Maiorca, una delle torrefazioni artigianali incluse nella lista del Financial Time

Boot Cafè – Parigi (Francia)

Drop Coffee – Stoccolma (Svezia)

Bonanza Coffee Roaster – Berlino (Germania)

Muddy Paw Coffee – Los Angeles (Stati Uniti)

Cuervo Cafè – Buenos Aires (Argentina)

El Horreya – Il Cairo (Egitto)

Ideal Caffè Stagnitta – Palermo (Italia)

Coffee work + Press – Galway (Irlanda)

Café Integral – New York (Stati Uniti)

Onibus Coffee – Tokyo (Giappone)

Forty Hands – Singapore 

Tandem Coffee + Bakery – Portland (Stati Uniti)

Tim Wendelboe – Oslo (Norvegia)

Sightglass Coffee – San Francisco (Stati Uniti)

Paramount Coffee Project – Sydney (Australia)

Rosetta Roastery – Città del Capo (Sudafrica)

Rosslyn – Londra (Inghilterra)

Ama Cafe – Delhi (India) 

Patricia – Melbourne (Australia)

Colo Coffee Usaquen – Bogotà (Colombia)

Dizengoff – Auckland (Australia)

Spill The Bean – Dubai (Emirati)

Me Kolonaki – Atene (Grecia)

Mistral Coffee – Palma de Maiorca (Spagna) 

Kalei Coffee – Beirut (Libano)

Occam Deli – Monaco (Germania)

Partisan Café Artisanal – Parigi (Francia)

Ditta Artigianale – Firenze (Italia)

Abraco – New York (Stati Uniti)

Bean in Killarney – Killarney (Irlanda)

Il miglior caffè: 10 torrefazioni artigianali italiane da provare

Alcuni metodi di estrazione del caffè prevedono un lento sgocciolamento

Ma se il Financial Times permette, con tutto il rispetto dovuto alla lista del quotidiano economico, i capoclasse che stanno risollevando il livello del caffè nei bar e nelle case degli italiani sono molti di più. 

Cogliamo l’occasione per fare la nostra top ten segnalando lo shop online di ogni torrefazione. Oltre a una miscela, un monorogine o uno dei migliori caffè speciali da ordinare, nel caso vi piacciano e-commerce e consegna a domicilio. 

Consideratelo il nostro modo di ringraziare torrefattori e baristi spesso giovani e audaci, per la passione che ci mettono. Ben ripagata, diranno i caustici, visti i prezzi del caffè più alti del solito. 

A conclusione della top ten, se vi siete appassionati al tema degli specialty coffee, trovate una piccola guida per capire cosa significa torrefazione del caffè.

Ditta Artigianale, tempio del miglior caffè a Firenze
Ditta Artigianale a Firenze, uno dei 3 coffee bar aperti da Francesco Sanapo in città
  • Ditta Artigianale – Firenze
  • Shop

Tre coffee bar nel centro storico di Firenze e in estate la prima apertura internazionale in Canada. Ne ha fatta di strada la torrefazione fondata nel 2014 da Francesco Sanapo e Patrick Hoffer.

Da provare: Jump, miscela di specialty coffee da tre paesi: Brasile, Colombia, Etiopia.

Prezzo 9,90 € (250 g)

  • Ideal Caffè Stagnitta – Palermo
  • Shop

Orgoglio palermitano, la torrefazione con bar e negozio in Discesa dei Giudici a Palermo, in pieno centro storico, è praticamente rimasta la stessa dagli anni ‘50 quando già si poteva ammirare la lavorazione del caffè a vista.

Da provareMiscela Super Ideal, la miscela da cui tutto è cominciato, nel senso che la torrefazione palermitana ha preso il nome da questa combinazione di caffè rotonda e delicata.

Kopi Lowak
Il pregiato Kopi Luwak, uno dei caffè più costosi del mondo, in vendita a Palermo da Ideal Caffè Stagnitta, come certificato da Accademia del Caffè

Prezzo 16 € (1 kg)

  • Caffè Terzi – Bologna
  • Shop

Quattro botteghe (una pure a San Sebastian), a cominciare dal Caffè Terzi di Bologna, famoso da vent’anni per fare il caffè migliore della città. 

Da provare: Miscela Terzi N1, 100% Arabica, con basso tenore di caffeina e lunga persistenza.

Prezzo 11 € (250 g)

  • Bugan Coffee Lab – Bergamo
  • Shop

Due coffee bar a Bergamo specializzati in caffè monorigine, una scuola di formazione molto frequentata e la torrefazione, ovviamente, con ampia scelta di miscele. Nella scena italiana del caffè artigianale Maurizio Valli è un protagonista di spicco.

Da provare: Nanegalito è un caffè monorigine che arriva dall’Ecuador, usato dalla torrefazione bergamasca nelle gare internazionali.

Prezzo: 40 € (250 g)

Concentrazione all’insegna del miglior caffè
Ci si concentra meglio con un buon caffè sorseggiato in un coffee bar
  • Caffè Penazzi – Ferrara 
  • Shop 

Bar, negozio e torrefazione aperto nel 1926, rilevato da Alberto Trabatti nel 2004, e trasferito da piazza della Repubblica in via Giuseppe Bongiovanni, 32. I caffè monorigine che danno lustro sono oltre una decina, spicca il Jamaica Blue Mountain, tostato solo su ordinazione.

Da provare: Brasil Pergamino Sul de Minas. Il pergamino, rivestimento protettivo dei chicchi, dà il nome a questo caffè brasiliano delicato, di elegante dolcezza.

Prezzo: 10,20 € (250 g).

  • Lady Caffè – Martorano, San Secondo Parmense (Parma)
  • Shop

La torrefazione di Massimo Bonini e Nicoletta Montini si trova in una cascina nelle campagne di San Secondo, con caffetteria mobile, 4 camere e un mini appartamento. Quando si dice ospitalità all’insegna del buon caffè. 

Da provare: Altrura Luz Supremo. Monorigine messicano 100% Arabica coltivato a 1200 metri di altitudine dal corpo vellutato tostato a fiamma diretta per esaltare i sapori. 

Prezzo 8,40 € (250 g)

  • Pierre Caffè – Gravina di Puglia (Bari)
  • Shop

Torrefazione con coffee bar fondata nei primi anni ‘80. Luigi e Vincenzo Paternoster, grazie ai metodi personalizzati che usano, sono considerati tra i migliori roaster (tostatori) italiani. 

Da provare: Miscela Caffè Pierre. Il marchio Son of Coffee segnala i caffè speciali della torrefazione, ma se della bevanda apprezzate soprattutto la dolcezza vi consigliamo questa a miscela di caffè provenienti da Brasile e Ecuador.

Prezzo 8,50 €

Anche il miglior caffè viaggia in Ape
Il miglior caffè artigianale in versione streed food
  • Gardelli Specialty Coffee – Forlì
  • Shop

Rubens Gardelli da Forlì, già campione del mondo di tostatura, è dal 2010 il deus ex machina di una delle migliori torrefazioni artigianali italiane specializzate in caffè monorigine e specialty coffee, con annessa caffetteria.

Da provare: El Colibrì Esmeralda. Monorigine raro e di grande qualità coltivato e lavorato in una micro piantagione honduregna.

Prezzo: 50 € (250 g)

  • Lot Zero Specialty CoffeeMilano
  • Shop

Chiara Bergonzi, trainer, campionessa di latte art (tecnica di decorazione di cappuccini e caffè), autrice di libri dedicati al mondo dei baristi, è diventata anche una energica torrefatrice con la micro roastery milanese Lot Zero. 

Da provare: Time. Miscela di Arabica e Robusta tra cui: Etiopia, Brasile e India, per chi ama un caffè dal corpo intenso, con retrogusto persistente.

Prezzo 7,91 €

Una macchina del caffè al lavoro
  • Tazze Pazze – Genova
  • Shop

Piccolo bar con bottega, trasformato nel 2009 in prima caffetteria specialty di Genova da Matteo Caruso, che oggi controlla tutta la filiera dalla tostatura del chicco all’erogazione sotto forma di espresso o caffè filtro.

Da provare: Gesha Villa Esperanza. Caffè bio di grande qualità, dolce e aromatico, coltivato nella regione di Huila, in Colombia, vocata per altitudine elevata e microclimi variabili. 

Prezzo 29 € (200 g).

Piccola guida alla torrefazione del caffè

La torrefazione del miglior caffè, detta anche tostatura, prevede che i chicchi vengano riscaldati a temperature elevate, con estro e attenzione, in modo da poterli disidratare e ossidare. 

Per capire il procedimento si deve partire dai chicchi che, dopo il raccolto, vengono lavati e asciugati al sole. Possono essere spazzolati, e in seguito si dividono in base al grado di maturazione.

La torrefazione del caffè entra in scena a questo punto grazie a specifici macchinari.

Come funziona la torrefazione

Splendidi chicchi del miglior caffè
I chicchi di caffè sono pronti per la tostatura

I chicchi del miglior caffè vengono investiti da un getto d’aria calda a temperature comprese tra 300 e 400 gradi in tempi più o meno rapidi. Dipende dalla loro qualità e, soprattutto, del tipo di caffè che si vuole ottenere.

Quando è fatta bene, la torrefazione è responsabile del gusto più o meno esuberante, deciso, amaro e corposo del miglior caffè.