Caffè vassoio

Caffè: guida alle migliori marche d’Italia. Cialde, capsule, moka, espresso

Se amate davvero il caffè qui scoprite le migliori marche italiane In ogni categoria: cialde, capsule, espresso, moka, filtro

Shopping

Camaleonte è la prima guida ai caffè d’Italia 2022, alle migliori marche per essere precisi.

Attraverso le recensioni di numerose torrefazioni italiane, Camaleonte aiuta l’amante del caffè a fare le scelte migliori tra centinaia di marche. 

Gli autori della prima guida dei caffè d’Italia, appena pubblicata, sono l’assaggiatore Andrej Godina e Mauro Illiano. L’esperto che aveva segnalato ai lettori di Scatti di Gusto i migliori caffè delle varietà arabica e robusta

La copertina della prima guida alle migliori marche di caffè in Italia

Gli assaggi vengono condotti alla cieca, per garantire la valutazione più oggettiva possibile. Al momento di degustare i migliori caffè gli assaggiatori non conoscono né le marche né i nomi dei prodotti. 

Il giudizio sui caffè viene espresso in base a questi elementi:

  • Aromi
  • Intensità e qualità dei gusti: dolce, acido e amaro
  • Intensità e qualità del corpo
  • Retrogusto finale.

Caffè: le migliori marche d’Italia 2022 per categorie

Caffè espresso
Preparazione del caffè espresso al bar

La Guida del Camaleonte raggruppa le migliori marche di caffè in base ai 4 principali metodi di preparazione:

  • Moka
  • Espresso 
  • Filtro
  • Monoporzioni (cialde e capsule)

In Italia i metodi di preparazione più utilizzati sono espresso, moka e in alcune regioni del Sud Italia la Napoletana.

Il caffè espresso e la moka sono invenzioni tutte italiane. La prima macchina espresso a vapore, che risale al 1902, si è poi evoluta nella macchina a leva nel 1945.

Mentre la Moka è stata inventata dall’ing. Bialetti nel 1933. Da leggere le 10 regole per preparare il caffè con la moka a regola d’arte.

Il metodo a filtro accomuna le migliori marche internazionali perché, diversamente da quel che si crede, è il più utilizzato al mondo per preparare il caffè. Ha la caratteristica di produrre una bevanda di volume molto maggiore rispetto alla moka e all’espresso. 

Ecco le caratteristiche di ognuno dei 4 metodi di preparazione.

Categoria Moka

La moka è uno dei metodi più utilizzati al mondo per preparare il caffè. In Italia rappresenta per la maggior parte delle famiglie il rituale della sveglia al mattino e il caffè che si prende a colazione.

Volendo potete scoprire la classifica di Altroconsumo sui migliori caffè per moka in vendita al supermercato.

ESPRESSO

L’espresso viene preparato e servito in tempi rapidissimi, circa 25 secondi, e le sue caratteristiche influenzano anche il modo di consumarlo. Infatti, col raffreddarsi della bevanda, la sua corposità e la complessità aromatica svaniscono rapidamente anche nelle migliori marche di caffè.

Così come la crema in superficie, di colore nocciola con striature marroni-rossicce. Per questo motivo, l’espresso dà il suo massimo quando è caldo e deve essere bevuto in due o tre sorsi.

FILTRO

Il caffè preparato a filtro è un metodo che sfrutta semplicemente la forza di gravità per far passare l’acqua attraverso il caffè macinato. Ne risulta quindi una bevanda che richiede molto più tempo per l’erogazione rispetto l’espresso, dai 4 ai 6 minuti.

Il metodo a filtro, grazie al maggiore volume di acqua e al prolungamento del tempo di contatto acqua / caffè, fornisce una dose di caffeina maggiore rispetto a quella della moka e dell’espresso.

Categoria cialde e capsule (monoporzioni)

Che siano cialde o capsule delle migliori marche, trattasi comunque di una singola dose di caffè tostato e macinato, pronta all’uso, grazie a una macchina erogatrice.

Avete letto e discusso in tanti la guida di Report alle migliori capsule di caffè che aveva visto prevalere Nespresso su Lavazza e Illy.

Esistono numerosi sistemi di estrazione con le monoporzioni, tra cui: capsula espresso Original, capsula Nespresso Vertuo, capsula Lavazza a Modo Mio, cialda in carta diametro 44mm, capsula Caffitaly. 

I migliori: marche di caffè e torrefazioni premiate

Il caffè di Julius Meinl, torrefazione dell’anno per la guida Camaleonte

Abbiamo appreso con piacere che il Financial Times, nella sua classifica delle migliori torrefazioni artigianali del mondo, ne ha inserite due italiane: Ditta Artigianale di Firenze e Ideal Caffè Stagnitta di Palermo. 

Questi invece sono i principali premi assegnati dalla guida Camaleonte 2022.

Premio Torrefazione dell’anno: Julius Meinl

  • Per la coerenza qualitativa dell’intera gamma prodotti presentata in Guida
  • Julius Meinl è la leggendaria torrefazione austriaca ma con il cuore produttivo in Veneto, a Vicenza.

Premio Micro Torrefazione dell’anno: Caffè Conti

  • Per la coerenza di progetto: micro torrefazione, caffetteria, comproprietà di una piantagione di caffè
  • Qui si parla della sola caffetteria romana che possiede una piantagione di caffè in Honduras. Tostatura artigianale nel laboratorio di proprietà e controllo garantito su tutta la filiera, dalla pianta alla tazzina. 

Premio Torrefazione sostenibilità: Caffè Costadoro

  • Per l’attenzione dell’azienda al tema della sostenibilità

Costadoro, fondata a Torino nel 1890, è tra le migliori marche di caffè in Italia, oggi presente in 30 mercati internazionali.

Premio Torrefazione innovazione: Nespresso per Vertuo

La linea di caffè Nespresso Vertuo
  • Per l’innovazione tecnologica apportata con il metodo di estrazione Vertuo
  • Le macchine Vertuo riconoscono le diverse capsule Nespresso e adattano lo stile del caffè richiesto. Può essere espresso o ristretto, americano o lungo, cremoso o asciutto.

Premio Torrefazione tradizione: Kimbo

  • Per la corrispondenza qualitativa dei prodotti con la tradizione napoletana del caffè.

Tra le migliori marche italiane di caffè c’è anche Kimbo. La torrefazione, nata nel 1963 come Cafè do Brasil, è legata a doppio filo con la città di Napoli. 

Premio Torrefazione Specialty: 1895 by Lavazza

  • Per l’elevata qualità dei prodotti e l’avanguardismo della factory experience
  • Lavazza non ha bisogno di presentazioni. Con 1895 (l’anno della fondazione) il marchio torinese è entrato nel mondo degli specialty coffee. 

Premio Torrefazione rivelazione dell’anno: Caffè Bristot

  • Per le qualità afferenti il prodotto e la comunicazione verso il consumatore.

Caffè Bristot, marchio storico da inserire tra i migliori d’Italia, è stato fondato nel 1919 nel cuore delle Dolomiti, a Belluno. 

Premio Torrefazione responsabilità sociale: Anna Caffè

  • Per l’apporto di valore in termini di responsabilità sociale al prodotto e l’attenzione all’approvvigionamento da piantagioni sostenibili
  • Anna Caffè produce solo caffè coltivati con modelli sostenibili impiegando persone fragili nella produzione e nel confezionamento.

Premio Torrefazione emergente: Lady Cafè 

  • Per l’originalità del format torrefazione/B&B proposto alla clientela
  • Massimo Bonini e Nicoletta Montini hanno creato nella cascina di San Secondo Parmense (PR) una torrefazione con caffetteria mobile, 4 camere e un mini appartamento.

Caffè: le migliori marche d’Italia 2022, categoria espresso

Julius Meinl, caffè 100% Arabica Aroma Fez 1862

Premio Caffè Arabica in grani dell’anno: Julius Meinl

  • Aroma Fez 1862

Premio Espresso Arabica mono origine: Lavazza 

  • La Reserva de Tierra! Colombia

Premio Caffè Robusta in grani dell’anno: Mondicaffè

  • India

Mondi nasce a Roma nel 1959, da 25 anni fa parte dell’associazione CSC – Caffè Speciali Certificati che segue un protocollo rigoroso in tutte le fasi produttive del caffè. 

Premio Caffè Biologico dell’anno: Hausbrandt

  • 100% Arabica biologico

Azienda fondata a Trieste nel 1892, riportata a nuova vita dalla famiglia Zanetti negli anni Sessanta del Novecento. Oggi è tra le migliori marche di caffè in Italia, presente con i suoi prodotti in 90 paesi del mondo.

Premio Caffè Biologico Mono origine dell’anno: Nescafe

  • Nescafé Perù

Nato nel 1929 in casa Nestlè, Nescafè è oggi la marca di caffè solubile più famosa del mondo. Negli anni Novanta, grazie al boom del caffè in cialde poi in capsule, ha conquistato anche il mercato italiano. 

Premio Caffè Rainforest Alliance dell’anno: Lavazza

  • La Reserva de Tierra! Brasile

Premio Caffè UTZ dell’anno: Julius Meinl

  • Supreme UTZ

UTZ certifica il rispetto della sostenibilità economica e ambientale nella filiera produttiva e segnala le migliori marche di caffè.

Premio Caffè Specialty dell’anno 2022: Zar Cafè

  • Blend 10

Zar Caffè è la torrefazione milanese (con bar a Melzo) fondata nel 2006 da Daniele Zaldoni. 

Premio Caffè Specialty dell’anno singola piantagione: 1895 by Lavazza

  • 15 Degrees South

Premio Caffè Light Roast dell’anno: Caffè Costanzo

  • House Blend

La microtorrefazione Caffè Costanzo è specializzata nel trovare la perfetta curva di tostatura, dopo avere selezionato le migliori marche di caffè in giro per il mondo.

Light e dark sono le due tonalità di colore usate per classificare il caffè tostato. I chicchi light roasted sono opachi e leggermente rugosi rispetto ai chicchi dark roasted, dall’ superficie tonda, gonfia e lucida.

Premio Caffè Dark Roast dell’anno: Mondicaffè

  • Conde Camillo

Premio Caffè Decaffeinato dell’anno: Manifattura Italiana del Caffè (Bin Caffè

  • Decaffeinato ad acqua

Da piccolo laboratorio artigianale aperto a Treviso nel 1958 Bin Caffè, proprietaria del marchio Manifattura Italiana del Caffè, si è trasformata in una moderna torrefazione tra le più apprezzate del Veneto.

Premio Caffè tostato a legna: Antica Tostatura Triestina

  • Blasini Caffè

Ciò che rende unici i prodotti di Antica Tostatura Triestina, una delle migliori marche italiane del caffè, è la tostatura a legna. Metodo tradizionale che utilizza il solo calore prodotto dalla combustione del legno per tostare i chicchi.

Categoria Moka

Costadoro, una delle migliori marche italiane del caffè
Caffè RespecTo 100% Arabica di Costadoro

Premio Caffè 100% Arabica: Caffè Costadoro 

  • RespecTo

Premio Caffè Arabica mono origine: La Genovese

  • Caffè Moka Style Kenya AA Washed

La Genovese, torrefazione nata a Albenga nel 1936, oggi guidata dalla terza generazione della famiglia Borea, è arrivata a vendere il 50% della sua produzione all’estero. 

Premio Caffè Biologico: Lavazza

  • ¡Tierra! for Amazonia

Premio Caffè Specialty: 1895 by Lavazza 

  • Avanguardia II

Premio Caffè Dark Roast: Passalacqua

  • Harem

Nato nel 1948 con l’acquisto di una vecchia macchina che tostava 5 Kg di caffè ogni venti minuti, il Caffè Passalacqua, custode della tradizione napoletana, arriva oggi in tutto il mondo. È considerata una delle migliori marche italiane di caffè.

Premio Caffè Light Roast: Lucaffè (Salus Caffè)

  • 100% Arabica miscela Blucaffe Excellent

Nata nel 1996 come mini torrefazione artigianale sulle rive del lago di Garda, oggi Lucaffè, che produce oltre 2 milioni di cialde al mese, esporta il 90% del proprio caffè in 70 paesi.

Premio Caffè Decaffeinato: Lucaffè

  • 100% Arabica miscela Decaffeinato

Premio Caffè Fair Trade: Torrefazione Goriziana

  • Go Caffè Bio Fairtrade

Le miscele della linea Go Caffè sono valse il premio alla torrefazione di Gorizia i cui prodotti, dall’espresso allo specialty, dalle cialde alle capsule, è presente in oltre 39 paesi nel mondo.

Premio Caffè Tostato a legna: Antica Tostatura Triestina

Blasini Caffè

Caffè: le migliori marche d’Italia 2022, categoria Filtro

Ditta Artigianale, una delle migliori marche emergenti del caffè in Italia
Il caffè El Diamante Reserve della torrefazione Ditta Artigianale a Firenze

Premio Caffè Filtro dell’anno: Ditta Artigianale

  • El Diamante Reserve

Tre caffetterie nel centro di Firenze e la prima imminente apertura internazionale in Canada. Ne ha fatta di strada la torrefazione fiorentina fondata nel 2014 da Francesco Sanapo e Patrick Hoffer.

Premio Caffè Filtro Specialty 90+: B.House

  • Wush Wush

Oriental Caffè della famiglia Bonacchi, proprietaria del marchio B.House, partita da Quarrata (Pt) 26 anni fa, è oggi una delle migliori realtà del caffè in Toscana.

Categoria Monoporzioni (cialde e capsule)

Nespresso, una delle migliori marche di caffè, macchina e capsule
Nespresso Vertuo: macchina e capsule

Premio Caffè dell’anno: Nespresso 

  • Master Origins Ethiopia 

Premio Caffè Specialty dell’anno: B.House

  • Finca Alfolì cialda in carta TEN

Premio Caffè biologico dell’anno: Julius Meinl

  • Bio Fairtrade capsula compatibile Nespresso

Premio Caffè Decaffeinato dell’anno: Nespresso 

  • Arpeggio Decaffeinato

Premio Caffè Arabica Dark Roast dell’anno: Kimbo 

  • Barista 100% Arabica capsula compatibile Nespresso

Premio Caffè Arabica Light Roast dell’anno: Mister Caffè

  • Etiopia Sidamo Guji compatibile Lavazza A Modo Mio

Mister Caffè è una torrefazione attiva dal 1992 che oggi importa chicchi selezionati dal mondo. A renderla una tra le migliori marche emergenti è il processo artigianale di tostatura e incapsulamento del caffè.

Premio compostabile e biodegradabile dell’anno: Lucaffè

  • 100% Arabica capsula compatibile espresso

Premio Caffè Aromatizzato dell’anno: Lucaffè

  • Miscela aromatizzata alla nocciola in cialda carta 44mm

Premio Caffè Vertuo mono origine dell’anno: Nespresso

  • Nespresso Vertuo Master Origins

Caffè: le migliori marche d’Italia, categoria Solubile

Premio caffè solubile dell’anno: Nescafè

  • Nescafé Classic di Nescafé