MaisonDuFoieGras

Opperlamiseria, pensavo ad una tattica per evitare di cadere nel baratro della dipendenza. Quella da fegato grasso. Leggevo il Corriere mentre, multitasking assonnato, guardavo le foto della birra che con questo caldo è un giusto lenitivo. Mi son detto, vuoi vedere che la nuova arte svizzera indica di mangiare il foie solo a volte, “(par)fois”. Nulla di tutto ciò. L’articolo parla di gioco e di casinò e della passione per il foie gras d’anatra che Bernard Fournier, cuoco e figlio di un macellaio in Lorena, ha portato in un locale vicino al Casino di Campione che si chiama Da Candida ed è aperto dal 1886. Pericolo scampato, il foie gras brevettato (Le Royal Fournier) al Ristorante da Candida (di Campione) è cucinato in tutte le maniere. Io voto il sondaggio proposto. Viva Da Candida, viva Fournier, viva il foie gras (d’oca). Toujours!

Ristorante_Da_Candida