Frutta nelle scuole, prorogato il bando di fornitura

Tempo di lettura: 1 minuto

frutta-scuola-bando-logo

E’ stato prorogato all’11 ottobre 2010 il termine per la presentazione dell’offerta di fornitura di prodotti ortofrutticoli nelle scuole di primo grado nell’ambito del programma di educazione alimentare Frutta nelle scuole, introdotto con un regolamento CE del 2007 (il n. 1234).

Il progetto, voluto dall’Unione Europea per sensibilizzare i bambini su una corretta alimentazione nell’ambito di una più generale offensiva contro l’obesità, è finanziato, per il periodo che va dal 1° agosto 2010 al 31 luglio 2011, con un’assegnazione comunitaria di 9.521.200 euro cui si sono aggiunti i fondi non utilizzati da altri stati europei (11.418.947 euro) e il co-finanziamento italiano di 15,16 milioni di euro.

L’iniziativa, gestita dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali e dalle Regioni, ha coinvolto finora 4000 scuole primarie di tutta Italia e 868.900 alunni per un totale di 27 mila quintali di prodotti forniti (frutta IGP o DOP o biologica e con bollino comunitario al 100%).

Per  i produttori interessati il testo del bando, emanato dall’AGEA (Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura), è scaricabile dal sito del programma comunitario Frutta nelle scuole.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui