Aiuto, Max Laudadio ritorna con Fornelli Polemici

Tempo di lettura: 1 minuto

Max-Laudadio

Cavoli, riparte fornelli polemici su striscia… Il prode Laudadio da Capri ci informa, con l’aiuto di un sedicente giornalista straniero che (nientepopodimeno) esistono gli aromatizzanti alimentari…

Mah, dove le pescherà notizie così rivoluzionarie e segrete? Il cavalier senzamacchia Max è veramente il nostro campione, il nostro eroe che si batte per il benessere comune. Pensate se i ristoratori iniziassero ad usare questi trucchi… Mon dieu ce li vedo orde di ristoratori a contraffare prodotti scadenti con spray truffaldini!

Certo la banda Ricci si dimentica di ricordarci e di far notare che l’industria alimentare usa da sempre aromatizzanti vari. O pensate che nelle aranciate ci siano davvero solo le arance e nei budini in bustina le uova fresche e la vaniglia? Ma quello, non si sa perché, gli va benissimo. Sia mai che la televisione commerciale si inimicasse qualche multinazionale alimentare o qualche cliente pubblicitario! Invece prendiamocela pure con quei pericolosissimi spacciatori di chimica che si chiamano cuochi… Trepidiamo in attesa delle ulteriori indagini scottanti che sono state promesse

Ai miei tempi si diceva: ma ci facci il piacere…

8 Commenti

  1. Chiamasi, come li chiamavamo una volta: servi dei padroni….. Ps giusto Ale, andassero a rompre le uova del paniere ai loro intoccabili clienti delle multinazionali alimentari, sai le risate amare che si farebbe il popolo bue….giammai, serve odiens serve caciara, chi meglio del ristoratore truffaldino di turno…..Pss Santa industria alimentare , lei si che aiuta l’umanita’!!!!!!

  2. ha risposto a Arcangelo Dandini: Infatti Arcangelo, a mente fredda, resta un mistero del perché nessuno eccepisca questo argomento. Tra quanti hanno potuto rispondere e avere eco, non uno ha detto una parola su questa questione. Dando un’idea alla gente comune che la cucina d’autore sia tutta chimica, invece quella casalinga tutta naturale. Basterebbe leggere le etichette dell’industria alimentare per rendersi conto che non è proprio cosí… Figurati quello che non c’è manco scritto, come la quantità di farmaci usati in allevamento e che arrivano direttamente nelle carni che mangiamo…
    Se Striscia volesse fare una vera battaglia utile, dopo fornelli dovrebbe fare scaffali polemici 😀
    Ciao A

  3. Sante verità: purtroppo però con i piccoli è più facile prendersela! Bisognerebbe trovare il modo di diffondere l’informazione corretta anche alle varie signora Maria italiane allo stesso modo in cui Striscia fa disinformazione!

  4. ha risposto a Alessandro Bocchetti: Hai ragione, io lo faccio ogni qualvolta ne capiti l’occasione: certo però sarei più felice se avessi davanti la piazza che ha Canale5 alle 21:00! A volte però è forte anche la tentazione di fare il carbonaro, lasciando mangiare ai cretini quello che si meritano…

    P.S. Ma lo spray all’arancia si potrà utilizzare anche per le ascelle? :-)))

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui