Come sarà il pranzo di Natale? Filma e partecipa al docu-film

Tempo di lettura: 2 minuti

Siete di quelli che non possono rinunciare alla visione per la tremilesima volta dell’Eddie Murphy in Una poltrona per due o dei flash di Pupi Avati nel terribile Regalo di Natale. Ora dopo tante visioni passive potete diventare e far diventare protagonisti voi e chi vi sta intorno al pranzo di Natale rispondendo all’iniziativa della regista Antonietta De Lillo e della Marechiarofilm (rilanciata da repubblica.it). Sarà sufficiente armarvi di videocamera o recuperare il filmino custodito nel baule polveroso della nonna. Sì, perché alla marechiarofilm credono nel documentario partecipato, nell’assemblamento di tessere di video provenienti da tutti coloro che desiderano prendere parte al progetto che illustrerà il cambiamento delle famiglie e delle relazioni.

Riprendi il pranzo di Natale 2010 e parteciperai a un "vero" film

Nascerà così “Il pranzo di Natale”, un affresco delle festività secondo noi che nelle intenzioni della regista servirà a realizzare un lungometraggio democratico, aperto a tutti, in grado di ricostruire la trasformazione delle famiglie, delle nostre relazioni. Come è spiegato nella presentazione del progetto “La famiglia è da sempre il motore, sociale e culturale, dell’Italia, e la festa di Natale ne rappresenta il momento simbolicamente più significativo. Quel pranzo comune dove generazioni e culture diverse si incontrano e si scontrano è il termometro di quanto siamo cambiati rispetto al modello di famiglia dei decenni passati”.

fuoridalpollaio-marechiaro

Un social-film in cui marechiarofil e Antonietta De Lillo si assumono la responsabilità, piuttosto che la paternità che resta in capo ai singoli autori dei video secondo le regole dello spazio “Fuori dal pollaio” che prevede la possibilità di proporre idee e progetti.

Partecipare è semplice. Occorre inviare i lavori video in 3 copie dvd a

logo-marechiaroMarechiarofilm. Via Emanuele Filiberto, 56. 00185 Roma
info@marechiarofilm.it
Tel.´fax. 06-772.002.42

Oppure caricare on-line i video su dropbox.com: gli estratti dei video potranno essere caricati su dropbox.com previo invio di una e-mail alla redazione di marechiarofilm redazione@fuoridalpollaio.it e successivamente alla ricezione di una e-mail di risposta contenente le procedure per l’upload.

Il progetto, i link alla liberatoria, al regolamento e alla scheda di partecipazione sono in questa pagina di marechiarofilm.

[Fonte: repubblica.it]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui