Cena saltata? Autostrade rimborsa i prigionieri della neve [modulo]

Tempo di lettura: 1 minuto

Maltempo, A1 chiusa in Toscana notte al gelo per gli automobilistiPercorrevate l’A/1 tra Firenze e Arezzo tra il 17 e il 18 dicembre quando siete stati bloccati dalla neve? Avete, a causa di questo evento atmosferico (e non solo), saltato una cena importante, un rendez-vous gastromaniaco, uno shopping di Chianina? Ora potete accedere alla procedura di conciliazione con la Società Autostrade che, in un incontro con le principali Associazioni dei Consumatori (Adoc, Adusbef, Adiconsum, Codacons, Federconsumatori) ha convenuto di “individuare possibili interventi da adottare per testimoniare ai propri clienti un gesto di attenzione per i disagi subiti da ciascun veicolo” e per “manifestare agli utenti la propria solidarietà”

Il “gesto di attenzione” altro non è che un rimborso, declinato per tre fasce di utenti: 1) viaggiatori rimasti bloccati fino alle ore 20,00 di venerdì 17 (rimborso del pedaggio o nessun addebito per i titolari di Viacard e Telepass); 2) viaggiatori rimasti bloccati dalle ore 20,00 alle ore 23,00 di venerdì 17 (rimborso del pedaggio o nessun addebito su Viacard e Telepass, più un indennizzo di 100 euro); 3) viaggiatori rimasti bloccati dopo le ore 23,00 di di venerdì 17 (rimborso del pedaggio o non addebito su Viacard e Telepass più un indennizzo di 300 euro).

Il modulo per presentare la domanda che, assicura Adiconsum, non ha scadenza, è disponibile sul sito della società Autostrade e su quello dell’Adiconsum.

Foto: corriere.it

1 commento

  1. tutte fesserie ci stanno solo prendendo in giro vi dico il motivo,Siamo entrati a bologna cas.il 17 dic.alle ore 14.30 circa tutto normale non ci stava nulla che ci avvisava della neve l’auto era provvista di telepass ke ha funzionato suonando all’entrata per avere il rimborso bisogna presentare la prova che eri entrato quando sul sito di telepass vedo i miei viaggi l’entrata di bologna non esiste ma ne tro una pisa centro alla mia richiesta telefonica alla societa autostr.come mai questa cosa mi è stato risposto che a causa del disagio quel giorno è andato in tilt il sistema di entrata non registrando l’entrata di bologna che stupida risposta per non dare il risarcimento hanno cancellato l’entrata perchè senza una prova non ti rimborsano nulla VERGOGNA da parte mia non finisce qua’ mi rivolgero’ ad un giudice chiedo a tutte quelle persone che si trovavano nella mia stessa condizione di sentirci e organizzare un mega risarcimento nei confronti dell’autostada sono a disposizione con le foto in mio possesso fatte quella notte.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui