Chiude Vince&Eddie, il ristorante di Lady Gaga (tutta colpa dei topi)

Tempo di lettura: 1 minuto

A Lady Gaga non basta il vestito di carne. Il suo ristorante chiude.

Avreste immaginato che dal vestito di carne sfoggiato ai grammy tra un mare di polemiche, lazzi, food cost e analisi di tagli e pezzature Ladfy Gaga finisse con l’aprire un suo ristorante?

No? E infatti non l’ha fatto o meglio, non ce l’ha fatta. Perché Stefani Germanotta da buona italo americana di nmillesima generazione aveva deciso di regalare ai genitori per ripagarli dei loro sacrifici indoviate cosa? Ma un ristorante.

E per non farsi mancare nulla (anche in considerazione dei suoi guadagni) si era comprata Vince&Eddie (toh, un nome composito che non rispetta l’ordine alfabetico) segnalata anche dalla prestigiosa Zagat. Lady Gaga del ristorante guidato da Peter Dee era cliente soprattutto per quel cosciotto brasato, ma di agnello (risparmiato nel famoso vestito di manzo di Kobe). Un ristorante intimo, persino sottotono almeno rispetto alle scenografiche e clamorose mise dell’artista che l’aveva segnalato tra i favoriti sulla sua pagina di FB.

Ma lo scherzo alla povera Lady Gaga lo hanno giocato i topi e non certo quelli della banda del Ratatouille dei cartoon che avevano decretato il successo di un ristorante a Parigi. Chiusura per mancanza di igiene, lavori da preventivare e addio a 22 anni di attività e ai sogni che ogni italoamericano agiato ha.

Foto: repubblica.it

1 commento

  1. e indecente cuelo vestito cuando gente nel mondo oggi no si po comprare una bistecca c est indecent et n importe quoi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui