L’Enoteca Marcucci di Pietrasanta chiude? 100 mila bottiglie all’asta?

Notizie

enoteca-marcucci-sala

Michele Marcucci ha una brutta gatta da pelare. L’Arcidiocesi di Pisa ha deciso di non rinnovargli l’affitto dei locali di Via Garibaldi, sede dell’Enoteca Marcucci, e il giudice ha intimato lo sfratto per il 30 giugno. Forse gli avvocati riusciranno a strappare una deroga e rimandare lo sfratto a dopo l’estate salvando così l’estate versiliana. Michele Marcucci ha dichiarato che l’Arcidiocesi è stata insensibile anche ad offerte economiche come l’aumento del canone di affitto o l’offerta di acquisto dei locali. Niente da fare. E così 100mila bottiglie, che attirano in questo tempio di Bacco personaggi famosi e ospiti illustri, non avrebbero più casa.

Michele Marcucci spera di riuscire a trovare una soluzione per restare nei locali attuali. Alternative? E se il Basetta Club si facesse promotore della più grande asta di vini on line mai messa in atto? Un record sicuro con 100 mila bottiglie!

[Immagine: Enrico Chelli]