Foodblogger.
Il meglio della settimana. 19 dicembre 2011

Natale è sempre più vicino e le discussioni sui blog iniziano a prendere di mira l’appuntamento del 24 e del 25 dicembre: cenone e pranzo di Natale. Ma la settimana precedente le feste sono ancora sullo sfondo.

Lunedì 12 dicembre. Oppure no. Jessica, friulana di origini con trascorsi di studio a Parigi, lavora nel settore chimico ma ha una passione per fotografia e pasticceria. Il suo blog, La ciliegina sulla torta, ha un indice glicemico elevatissimo. Dolci i dolci, dolci le foto. Morale, cedere alla tentazione è molto facile. Inizio la settimana con la bella immagine dei sablé integrali con farina di noci e castagne che la foodblogger promette di aver realizzato con una minor quantità di dolce. Le credo sulla parola e segnalo che, se ne avete voglia, questo è un regalino pas mal sotto l’albero di Natale!

Martedì 13 dicembre. Oggi è Santa Lucia, protettrice degli occhi. Ma il nome della Santa è legata anche a una battaglia che un gruppo di foodblogger sta combattendo assieme a Caris di Cooking Planner. Il Santa Lucia è un istituto di cura e riabilitazione per gli infortunati traumatici e di fisioterapia e di sostegno per i pazienti che hanno problemi di deambulazione come il piccolo Alberto. Una struttura sanitaria che rischia di chiudere il 31 dicembre per insolvenza della Regione Lazio nel pagamento delle convenzioni. Elvira, aka Cibou di Un filo di erba cipollina, ricorda con una torta di ricotta la ricorrenza del e della Santa Lucia. Ed è quella ricotta così soffice e troppo facile da comprimere che mi riporta alla mente la situazione precaria dell’Istituto di cura sull’Ardeatina a Roma.

Mercoledì 14 dicembre. Cado nuovamente sulle pagine del blog plurifirma Ammodomio. Questa volta a catturare l’attenzione è il post di Paola che insieme a Ornella e a Simona gestisce lo spazio virtuale. Un pensiero dolce per i più piccoli, i Cake Pops natalizi a forma di renna e pupazzetto di neve. Cioccolato bianco per il soggetto che mi è piaciuto di più. Non ci sono le avvertenze con l’età adatta per il gioco per cui potete guardarci e copiarli. Saranno un ottimo diversivo in attesa dei pranzi/cene oppure uno sfizioso regalo da mettere in sacchettino.

Giovedì 15 dicembre. Conoscete The Fooders? Francesca e Marco cucinano, organizzano eventi, conoscono prodotti e fanno tanto altro. Hanno anche un blog per condividere esperienze e appuntamenti. Al grido di Il calzolaio va con le scarpe rotte, analizzano la possibilità che uno chef o comunque un appassionato non abbia voglia di cucinare. Ed ecco che a Roma, vicino Piazza Vittorio, capita di imbattersi in una cucina indiana non eccezionale ma che ti sfama a un prezzo abbordabile. Certo, i dolci sanno di latte in polvere come avvisano, ma la chiusa vale il segnalibro: “Stiamo parlando di un fast food indiano, dove vi consiglio di fare un salto, per uscire dal logorio della vita moderna  (cit.)”.

Venerdì 16 dicembre. Un altro dei miei siti di food porn è Foto e Fornelli che già dal nome lascia presagire innamoramenti dello schermo. Alex, come dice il veloce tassello del chi siamo, è una romana ora di stanza in Germania che è appassionata di foto e di cucina, di mercatini e di fiori. Le atmosfere delle sue foto toccano spesso le corde dello shabby chic. La capacità decorativa mi ha colpito in questi Cuori di noci forse perchè gli elementi sono ridotti all’essenziale. O forse per il saluto a tutti in vista delle vacanze natalizie che potrebbe trascorrere in Italia. Chissà, ma voi intanto date uno sguardo e provate a fare queste coccole ripiene.

Sabato 17 dicembre. Quando si parla di foodblogger pensate più ai ristoranti e agli chef o ai fornelli e alle ricette? Caris, ingegnere a Roma con cui avevamo condiviso il “contest” Sotto il vestito blogger rompe la divisione con un post dedicato alla partecipazione di Moreno Cedroni al Maxxi in web, uno degli eventi organizzati dalla fondazione di stanza a Roma. Il passaggio della prova del tappo per verificare la bontà di un cibo suggerito da Moreno potrebbe essere seguito da tutti. Anche da un/a foodblogger con una propria ricetta a maniera di autovalutazione.

Domenica 18 dicembre. Mentre sto in auto, un’Alfetta degli anni ’70 in assoluta controtendenza rispetto ai canoni tecnologici e ipermodernisti dei nostri tempi (basti dire che l’accendisigari non permette di alimentare il cellulare per cui giocoforza internet non è tanto consultabile) mi chiedo se alla fine tra i zeitgeist del food del 2011 avrà vinto pizza o sushi, Italia o Giappone. Mi mette insieme le due culture Shamira Gatta con il suo blog Lovely Cake: Lei è appassionata insieme a Luca di cucina giapponese e frequenta un ristorante in cui è ormai di casa tanto che potrebbe ordinare “il solito”. E lei ha pensato di ringraziarli delle accortezze con un dolce, un sushi fatto di pan di spagna e di latte di riso. Se un messaggio di affetto e di ringraziamento per le attenzioni poteva essere lanciato, lo strumento non poteva essere più adatto di quello scelto.

(Big Picture: le foto possono essere ingrandite cliccando sull’immagine preferita. Si attiva anche la galleria con le freccette)

Tag consigliato: il meglio dei foodblog




- lunedì, 19 dicembre 2011 | ore 17:40

2 commenti su “Foodblogger.
Il meglio della settimana. 19 dicembre 2011

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.