Stickhouse, mi va il gelato artigianale su stecco da Milano a Taormina

Cono o coppetta? No grazie, per me su stecco! Per i più “veterani”, si tratta di un piacevole ritorno all’infanzia, per i giovani, è una gustosa novità.

Si tratta di Stickhouse, piccola gelateria a due passi da Brera, specializzata nella preparazione di gelati su stecco. Non ci si limita ai classici ghiaccioli, ce n’è per tutti i gusti, compresi intolleranti, celiaci, vegani e patiti della prova costume!

Già entrando si viene investiti da un’ondata di colori freschi ed estivi. Dopo di che si può scegliere: creme con varie coperture, sorbetti dal cuore morbido, ghiaccioli esotici ed originali. E per chi non si accontenta, c’è la possibilità di fare una piccola aggiunta di cioccolato fuso (latte, fondente o bianco) oppure con granella di cocco, nocciole, mandorle e pistacchi.

Voglia di qualcosa di più consistente? Propongono anche gelati in formato “biscotto” (a base di farina di riso e quindi senza glutine), variamente farciti e ricoperti.

I prezzi dei gelati variano dai 2 ai 2,50 € a stecco, a seconda del gusto.

Per restare sul tradizionale, non potevamo non assaggiare il classico “moretto”, disponibile in più versioni: interno al fior di latte, al cioccolato (non aspettatevi nulla di particolarmente fondente però), al caffè (ottimo quest’ultimo: inizialmente mascherato dal cioccolato, una volta in bocca invece si libera tutto l’intenso aroma del caffè), alla nocciola e alla vaniglia.

Un assaggio anche ai gusti di frutta (ottimo il mango) e agli “esperimenti” (mojito).

E se scegliere è troppo difficile, c’è anche la possibilità di take away, con una piccola borsa termica d’asporto e, ovviamente, un piccolo extra sul prezzo (1 €).

Stickhouse. Via Montebello 14. Milano. Tel. +39 02 655 60 633 (ma ci sono punti vendita anche in altre città e all’estero)

Letture consigliate: gelato

[Immagini: style.it]

10 Commenti

  1. Sono veramente gelatio (miscele mantecate e poi messe negli stampi) o simil-semifreddi versati direttamente in stampi? la seconda opzione a vedere dalle fiere di settore va per la maggiore.

    • Ma secondo voi un gelato in franchising può essere artigianale? O sono io che penso al gelato fatto da un artigiano che compra la frutta buona?

      • infatti la frutta arriva ogni due giorni da un fornitore dell’ortomercato oltre che da fruttivendoli scelti e di fiducia , così come latte e panna. il tutto viene prodotto nel retro del negozio dove c’è il laboratorio….forse non sai cosa significa franchising… è lo sfruttamento del marchi con le regole che lo stesso richiede!

        • No, dimmelo tu. Solo il nome, l’arredo e le macchine? O anche i semilavorati? C’è royalty sulle forniture o solo fee? E la scala sconti se piazzi l’improbabile cedro del libano?

          Sono desideroso di imparare!

          • …sai per uno che parla di gelato in franchising…… caso mai di gelaterie, il franchising è una cosa il gelatto altra cosa e il gelato artigianale/industriale ancora un altro concetto…il cedro del libano è una pianta …e il mojito di stickhouse si fa con il lime e la menta fresca…provalo!
            ps un amico che fa parquet sarebbe interessato al tuo cedro del libano…….pps non c’è royialty sulle forniture e c’è un fee ridicolo….

  2. Purtroppo nell’ambito della gelateria la definizione di artigianale e’ troppo ampia e vaga…servirebbe una legge piu’ restrittiva.

  3. Secondo quanto riferito da loro, si tratta di miscele con una particolare mantecatura, poi messe negli stampi. E anche dal video presente sul video si evince la stessa cosa.

    Riguardo all’aggettivo “artigianale”, credo che venga considerato come tale ciò che viene prodotto in loco e che non viene consegnato al rivenditore già confezionato

  4. Se le vostre rotte del riposo sono orientate sull’Adriatico abruzzese, fate un’appagante sosta alla Gelateria “La Dolce Vita” a Giulianova in provincia (ancora per poco vivaddio!) di Teramo. Gelateria artigianale, ça va sans dire, ampia offerta di gelati su stecco e sfusi. Tutti squisiti. Ci tengo a precisare che il mio commento è quello da semplice cliente che ha piacere nel diffondere il buon gusto e la serietà di chi contribuisce a ciò.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui