Foodies, al Club delle Cuoche imparate anche la sfoglia perfetta di Luca Montersino

Tempo di lettura: 7 minuti

AAA cercasi persone estrose, curiose conviviali e golose. Al 4° piano di un palazzo capitolino, a due passi da Piazza del Popolo, ha aperto per voi le sue porte o meglio ha acceso fornelli, piastre, impastatrici e forni un nuovo salotto culinario, il Club delle Cuoche!

Questo è il nome “velatamente” femminista della nuova scuola di Luisanna Messeri e Maria Castellano.

Luisanna, cuciniera passionale, ha come missione quella di riportare nelle tavole degli italiani buon gusto, buon senso e godimento. Artusiana convinta negli ultimi anni si è dedicata alla divulgazione dell’ars culinaria in televisione, raccontando e facendo ricette della tradizione italiana con le amiche del club delle cuoche e con il guru del cibo di qualità Beppe Bigazzi, ora si affianca alla Clerici nella speranza di diffondere gli insegnamenti che la parte femminile delle sua famiglia le hanno lasciato in eredità.

Maria, nasce sociologa e naturopata, ma la precisione dettata dalle sue origini svizzere non potevano che farla specializzare nelle scienze più esatte che ci siano: la pasticceria e la panificazione! Nel suo laboratorio non indossa camici, ma produce divise “la nostra dolce vita” insieme all’amica Chiara Raffaele, pantaloni da cuoco e giacche da chef non sono mai stati così al passo con stagioni modaiole.

“Il giro del mondo in cucina”, “Parlare e mangiare si può fare”, “La cucina vegana” e “Pausa pranzo con ricetta” sono solo alcuni dei corsi della scuola del club delle cuoche, tenuti esclusivamente da docenti d’eccezione a 25 alunni in aule dal design semplice, funzionale e informale.

Quello che rende speciale questa scuola di cucina destinata a diventare un salotto culinario di tutto rispetto è la formula “Stasera cucino IO”. Per chi è un foodies senza fissa dimora o un organizzatore di cene convinto, ma privo di una cucina degna di essere chiamata tale…il club delle cuoche mette a disposizione per una sera i suoi fornelli e le sue attrezzature super professionali. La sala da pranzo di Luisanna e Maria sarà vostra o meglio dei vostri ospiti (fino a 50), che non dovranno più mangiare sufflè che smontano, meringhe appiccicose e pizze biscottate, l’un contro l’altro armati in triclini disposti come tasselli del tetris.

Io una sera di queste ci passo e chissà che non riesca finalmente ad imparare da Luca Montersino la pasta sfoglia perfetta…

Voi intanto guardate quale vi prende di più

Quelli di Luisanna:

A B C CUCINA: VADO A VIVERE DA SOLO 1° livello (il primo livello si articola in 5 lezioni di 3 ore)
Si rivolge a chi,  DIGIUNO di conoscenze culinarie è AFFAMATO di sapori e saperi. Partendo dalle basi della cucina quotidiana Luisanna insegnerà ai suoi allievi ad essere in grado di organizzare un menu sano, goloso ed economico per se e i propri amici, la famiglia, partendo dalla spesa e dalla organizzazione in cucina. Alla fine di ogni lezione “buon appetito!”: tutti insieme, a tavola, per assaporare in compagnia e commentare con allegria,  aiutati da un buon bicchiere di birra o di vino, i progressi compiuti!Una cena finale suggellerà i primi successi culinari!

IL SABATO IN CUCINA MAMME, PADRI E FIGLI: LA CUCINA PER TUTTI I GUSTI, E TUTTE LE ETA’. (LUISANNA E MARIA)
Recuperiamo il tempo per stare insieme, in maniera allegra e produttiva:  davanti ai fornelli si ritroverà il gusto di cucinare e di mangiare in famiglia e all’italiana! E i più piccoli forse scopriranno così che il cibo è una riserva di felicità, da frequentare attivamente e con passione.

RICETTE LOW COST. NOZZE COI FICHI SECCHI QUANDO CON POCO SI FA TANTO
Luisanna recupera i grandi piatti della tradizione di casa, quelli che hanno fatto  la fortuna della cucina italiana nel mondo. Bussola costante la stagionalità e l’economia domestica.Ogni lezione di 3 ore prevede lo svolgimento di un menu. E alla fine “Buon Appetito!”:  per chi ha voglia e tempo arriva il momento di stare tutti insieme a tavola, per assaporare in compagnia con buon bicchiere, i progressi compiuti! Chi deve correre a casa potrà portarsi via, come goloso trofeo, il piatto cucinato.

LA CUCINA DELLA MAMMA. NESSUNA NOSTALGIA, SOLO LA VOGLIA DI RICREARE UNO STATO DI GRAZIA!
Lasagne, crostate, pollo, minestrine, zuppe, pastasciutta, crostini, arrosti, fritti all’italiana…Con Luisanna almanaccare in cucina, tra una chiacchiera e l’altra, sarà così un gran divertimento!

LE GRANDI MERENDE. COME PREPARARE PER I NOSTRI FIGLI SPUNTINI DA SBALLO E BUTTARE LE MERENDINE NELLA SPAZZATURA…
Preparazione di dolci e salati per allietare, con criterio, le pause delle merenda dei nostri figli e non solo per loro…

Quelli di Maria:

CUOCHI CHE PASSIONE.
Un corso di 6 lezioni, di 4 ore ciascuna, dedicato a tutti quelli che hanno già dimestichezza in cucina. Il pesce, la carne, la pasta, il riso, pani e dolci e verdure non avranno alla fine più segreti…

LA PIZZA IN TEGLIA.
La pizza la sanno far tutti… farina, acqua, lieviti. Ma quella con 24 ore di lievitazione la imparate solo da noi!

GIOVANI PROMESSE AI FORNELLI
5 incontri dedicati ai ragazzi dai 14 ai 17 anni, curiosi di cucina. Una visita al mercato, al museo della pasta e una fin dentro le pentole delle cucine di un noto ristorante, completeranno la formazione del nostro chef in erba.

LA PASTICCERIA SALATA, NON SOLO PIZZETTE E RUSTICI
C’è un mondo di golosità saporite che vi aspetta in forno: bignè, cannoli, capresi croccanti, girelle, babà al pecorino….

LE BASI DELLA PASTICCERIA
Sfoglia, frolla, brisèe, pasta matta, choux… le basi fondamentali della pasticceria per realizzare tutti i vostri dolci del desiderio.

PAN PER FOCACCCIA
Come preparare, dopo solo un corso di due lezioni, un cestino del pane da primo premio! Morbido, croccante,  panini al miele profumati di limone e lavanda, panbrioche, grissini, casereccio, integrali, focaccie di tutti i tipi,  con mele e prosciutto, ricotta e cannella…  roba da miracolo, di quelli che… anche l’occhio vuole la sua parte!

LA NOSTRA DOLCE VITA
Cosa succede quando uno chef, una pasticcera, un fotografo e una ragazza appassionata di scrittura si incontrano? Venite a scoprirlo in un week end dedicato ad un workshop pratico rivolto a tutti coloro che amano cucinare, scrivere, documentare e fotografare i propri esperimenti ai fornelli. Un corso dedicato anche a chi da sempre vorrebbe aprire un blog di cucina, a chi vorrebbe scrivere e documentare le sue migliori ricette, o regalare agli amici un libricino selfmade: selfcooked, selfphotographed, selfwritten.

Questi, in ordine sparso, alcuni degli amici, professionisti e grandi conoscitori, che faranno parte della famiglia allargata di Luisanna e Maria:

  1. Luca Montersino con i suoi dolci e le torte insuperabili
  2. Simone Salvini guru indiscusso della cucina vegetariana e vegana italiana
  3. Rosanna Marziale chef portabandiera della mozzarella campana
  4. Sapo Matteucci e i suoi cocktail da arresto
  5. Marco Paladini Mokarico, il pusher di pura arabica che ci contendiamo con l’Enoteca Pinchiorri
  6. Mario Sesti che coniugherà cinema, cucina e cucina e cinema
  7. Raffaella Prandi l’attenta critica gastronomica del Gambero
  8. Francesco Apreda chef stellato dell’Hotel Hassler di Roma, Valentina Gigli con i suoi allegri dolcetti americani
  9. Paolo Sacchetti il Maestro Pasticcere di Prato
  10. Annibale Mastroddi il re della ciccia romana
  11. Simone Fracassi dalla Toscana col suo maiale Grigio e la Chianina
  12. Francesco Guazzugli detto Gourman il supereroe delle bollicine
  13. Giuseppe D’Annunzio l’esperto chef di nobili cucine blasonate
  14. Luca Mattana giovane cuoco, sardo e  creativo
  15. Antonino Esposito & la sua Pizza, coniugata in tutti i modi
  16. Marco Milani lo chef custode dell’autentica cucina romanesca
  17. Gabriele Foroni a tutto susci dalle cucine di Moreno Cedroni
  18. Carmelo Chiaramonte, il cuciniere itinerante dalla Sicilia con passione
  19. Igles Corelli l’eclettico chef romagnolo che ha cucinato per Clinton, la Regina di Svezia e il Principe Ranieri e qualche altro
  20. Carla Nuti una psicologa in cucina, dal lettino al tegamino
  21. Adua Villa la più bella (e brava) sommelier d’Italia che vi farà assaggiare solo nettari
  22. Paola Mencarelli, critica gastronomica, giornalista curiosa, che va alla ricerca delle produzioni alimentari d’eccellenza in tutta Italia. E’ una senese
  23. Simone Bonini  detto Carapina da Firenze, il gelataio coi fiocchi… al cacio e pere col basilico!

IL CLUB DELLE CUOCHE. Via Romagnosi, 20. Roma

[Chiara Valzania]

2 Commenti

  1. Gentilissima Sig.ra Luisanna, gradirei ricevere programma, con relativi costi ,dei vari corsi E’possibile? EMMA SANTORO VIA CICERONE 44 00193 ROMA GRAZIE!!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui