Fotografare il vino. La Barbera d’Asti negli scatti di 5 studenti IED

Tempo di lettura: 1 minuto

Fa tappa a Firenze, al Dolcevita in Piazza del Carmine, Istantanee di vino, il progetto eno-fotografico promosso dal Consorzio Tutela Vini d’Asti e del Monferrato in collaborazione con l’Istituto Europeo di Design Milano (IED). Musica, degustazione di un calice di Barbera d’Asti DOCG e la possibilità di conoscere il territorio di produzione, i paesaggi, le aziende e il lavoro dell’uomo grazie ai reportage, realizzati nel corso della vendemmia 2012, attraverso la sensibilità e l’entusiasmo di cinque promesse della fotografia sono gli ingredienti della serata.

Per ogni città (dopo Milano, Bologna e Firenze sarà la volta di Roma e Torino), una location dedicata ospiterà l’esposizione dei migliori scatti dei giovani fotografi Dalila Romeo, Roberto Nangeroni, Giulia Torra, David Hatters e Riccardo Pittaluga, studenti del corso di formazione avanzata in Fotografia allo IED Milano, selezionati dal Consorzio in collaborazione con la Scuola.

Un’occasione per gli appassionati di fotografia del vino di avere qualche suggerimento per i propri scatti. E di degustare una barbera.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui