Vittoria Aiello dalla Torre del Saracino al San Pietro per il Santobono

Tempo di lettura: 1 min

Vittoria-Aiello-Torre-del-Saracino

Non solo babà, per il quale è giustamente molto famosa. Vittoria Aiello, che dal 1992 guida con Gennaro Esposito il ristorante due stelle Michelin “La Torre del Saracino, si sposta per una sera, il 4 agosto, a Positano al ristorante a mare il Carlino del San Pietro. Obiettivo: una cena di beneficenza che raccoglierà fondi a favore dell’ospedale Santobono di Napoli. L’ospedale napoletano riceve per il terzo anno consecutivo il sostegno di Carlo e Vito Cinque, proprietari del San Pietro, che hanno promosso questa iniziativa tutta al femminile con tre appuntamenti (al San Pietro hanno già cucinato quest’estate Angela Tinari del ristorante Villa Maiella e Marianna Vitale di Sud). E non poteva mancare Vittoria che con Gennaro Esposito è il motore del sostegno al Santobono con la Festa a Vico.

risotto con cipolla ramata Torre del Saracino pesce-bandiera-anni-80-Torre-del-Saracino babà-Torre-del-saracino

Vittoria, figlia d’arte e con un’esperienza formativa da Alain Ducasse, ha preparato un menu di cinque portate che racconta il territorio e la capacità di utilizzare materie prime che arrivano dai suoi orti.

  1. Il Merluzzo affumicato, purea di cavolfiori e salsa di lattuga e acciughe.
  2. Zuppetta di olive “nocellara” e mandorle, purea di finocchi e pesce bandiera “anni 80”.
  3. Risotto con cipolla ramata di Montoro, sauro bianco affumicato, alga croccante al profumo di limone e peperoncino.
  4. Pescato del giorno cotto e crudo con la sua emulsione al profumo di limone.
  5. Fantasia di Dolci.

Il costo della cena è di 150 €, vini inclusi.

Il San Pietro. Via Laurito, 2 – 84017 Positano. Tel. (+39) 089 875.455

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui