Si tagghi chi può. Volti e auguri per la festa di Bistrot 64 a Roma

Tempo di lettura: 1 minuto

Festa Bistrot 64 Roma

Aria di festa a Roma, zona Piazza Mancini. C’è lo staff del Bistrot 64 che ha soffiato sulla prima candelina di attività del ristorante. A fare gli onori di casa, Emanuele Cozzo, direttore del locale di via Calderini, appunto al numero 64, e Kotaro Noda, chef giapponese.

Che ha deliziato gli invitati con una serie di assaggi a ripetizione.

ramen

Il Romen, ovvero il Ramen de Roma, ha primeggiato nei favori dei commensali nella doppia versione Carbonara e Amatriciana che si va ad aggiungere a quella burro e alici assaggiata al Vinòforum e che ha meritato un ottimo piazzamento nella classifica dei 10 piatti per l’estate.

lombrichelli

Romen che fa il paio con i Lombrichelli con sugo di astice al dragoncello.

Festa di sera e pranzo a mezzodì per provare su “strada” il nuovo menu estivo con la Seppia affumicata, gelato ai piselli e acacia che ha messo d’accordo i 45 giornalisti e blogger intervenuti. Come la Tagliata di presa iberica marinata, cocomero e cresta di gallo.

Bene, ora tocca a voi. Si tagghi chi può dopo una serata di cibo e vino.

[Immagini: Daniele Amato, Vincenzo Pagano]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui