kit per fare birra a casa

La birrificazione casalinga è una cosa seria. Metodo all grain, E, E+G: qualunque scegliate, l’effetto che ha su chi decide di intraprendere questa strada è sempre lo stesso. Cambia radicalmente il modo di vedere e di vivere la birra. Ne parlo con gran rispetto e mal celata invidia: chi ha la costanza e la pazienza di imparare la tecnica, di provare (e riprovare) le ricette e di essere critico verso le proprie cotte (che, diciamolo, spesso finiranno nel lavandino) merita un applauso.

BrewDog ha deciso di alimentare ulteriormente il mito della sua birra-simbolo, la Punk Ipa, creando il primo kit per riprodurla in casa. Dopotutto, se il motto del birrificio di Ellon è “Craft Beer for the People” perché non dare a tutti la possibilità di ricreare la ricetta della Punk Ipa tra le mura domestiche?

birra brew dog Punk Ipa

Tutto quello che vi serve è il kit, composto da malto, luppolo e lievito, una grande pentola, un imbuto, un colino e le bottiglie in cui travasare. Il metodo per avere una Punk Ipa casalinga è spiegato accuratamente sul sito del rivenditore online e promette di essere davvero semplice e intuitivo.

Il kit costa 40 sterline e si ottengono circa 4 litri di birra. È riutilizzabile, con i refill venduti separatamente e per il momento si può acquistare nei BrewDog bar del Regno Unito, al BottleDog di King’s Cross di Londra e online sul sito del Brookling Brew shop.

C’è qualcuno tra di voi che, ancora una volta, cederà al fascino punk e si avvierà con questo kit all’arte dell’homebrewing?

[Immagini: brewdog.com, okdoriafest.it]

PS. Non ci fate troppo affidamento, mi raccomando!