Festa a Vico 2015. Le 14 super promesse del pranzo del martedì

Notizie

La Torre del Saracino

Festa a Vico 2015, si parte. O almeno ci si avvicina. Da domenica 7 giugno, chef, giornalisti, blogger, appassionati si incontreranno nei luoghi della festa inventata da Gennaro Esposito.

La piazza e le strade del centro di Vico Equense, la Marina di Seiano, le Axidie, il Capo di Sorrento diventeranno il palcoscenico dell’happening gastronomico più divertente dell’anno.

Torre del Saracino sala

Martedì 9 giugno alla Torre del Saracino si terrà un pranzo con 14 giovani chef che rappresentano altrettante promesse, anzi, super promesse della ristorazione italiana. Segnate i loro nomi: potrebbero diventare (ancora più) famosi.

Le 14 super promesse della cucina italiana

  1. Giuliano Baldessarri. Aqua Crua (Barbarano Vicentino – Vicenza)
  2. Eugenio Boer. Essenza (Milano)
  3. Riccardo Camanini. Lido 84 (Gardone Riviera – Brescia)
  4. Rocco De Santis. Il Vistamare – Hotel Il Fogliano (Latina)
  5. Leonardo La Catena. Osteria dei Sassi (Matera)
  6. Luigi Lionetti. Monzù – Hotel Punta Tragara (Capri – Napoli)
  7. Mirko Martinelli. Oasi (Follonica – Grosseto)
  8. Valentina Martone. Il Megaron (Paternopoli – Avellino)
  9. Emanuele Mazzella. Vespasia – Hotel Palazzo Seneca (Norcia – Perugia)
  10. Simone Nardone. Essenza (Pontinia – Latina)
  11. Oliver Piras e Alessandra Del Favero. AGA (San Vito di Cadore – Belluno)
  12. Francesca Sgandurra. Contesto Alimentare (Torino)
  13. Cristian Torsiello. Osteria Arbustico (Valva – Salerno)
  14. Federico Zanasi. Snowflake – Hotel Principe delle Nevi (Cervinia – Aosta)

Li conoscete già tutti? Avreste preferito vedere qualche altro chef in questo elenco?