Bone Tea, il brodo di pollo stile Starbucks che fa impazzire le modelle

Tempo di lettura: 3 minuti

Bone Tea

Siamo al brodo. Sì, lo so che il detto finirebbe con ” alla frutta”, ma vi assicuro che questa è stata la frase che ho veramente esclamato a voce alta appena ho saputo quanto sto per dirvi: una start-up londinese attiva da soli sei mesi non solo ha inventato il brodo di pollo take-away, ma ci ha anche fatto i soldi, grazie alle modelle che durante la New York Fashion Week (e il periodo di rodaggio in America dell’impresa) hanno adorato la calda bevanda senza glutine e con poco sale.

Bone Tea

Un toccasana con poche calorie e tanta sostanza, diverso dal caffè da passeggio.Bone Tea

“L’idea è nata quando stavamo parlando del successo strepitoso dei caffè da asporto e abbiamo pensato che forse ai consumatori piaccia di più avere in mano una bevanda fumante che non bere il caffè in sé – spiegano i fondatori Bjorn Van Der Horst e Omar Romero Quezada, ex chef del Rosewood Hotel di Dallas – Abbiamo pensato quindi di offrire un’alternativa più salutare e sostenibile al caffè che si può lo stesso bere per strada o in un ufficio, e così è nato Bone Tea“.

Bone Tea

Dal solo brodo di pollo, ora propone quello di manzo o maiale, oltre alle alternative veg con funghi o frutta (funghi pure pure…ma un brodo di frutta io non riesco ad immaginarmelo).

Bone Tea

Dove e a che prezzo? Una “tazza” da asporto o da consumare in tazze di ceramica in stile Starbucks costa  da 3.00£ a 4.50£, circa dai 4 ai 6 €. In menu sono presenti anche marmellate di carne (sì, avete letto bene), ali di pollo, toast di funghi con uova, insalatone, panini ripieni di carne e dolcetti. D’altronde “Siamo un laboratorio, pronti a sperimentare cose nuove e ad ascoltare le idee dei nostri clienti. L’avventura è appena cominciata”, spiegano i due fondatori.

Bone Tea

I più fortunati hanno provato il brodino della nonna a Londra, al 209 di Westbourne Park Road nella brasserie londinese Bumpkin che fino al 30 ottobre li ha ospitati con 30 coperti.

Ma i due chef fanno sapere che hanno interessanti progetti per il 2016, con corner e locali di Bone Tea da aprire sia a Londra che fuori dal Regno Unito. Che uno dei luoghi scelti sia proprio l’America?

Bone Tea

D’altronde le modelle del continente sono andate letteralmente fuori di testa per questo brodo di pollo da bere camminando al posto del caffè: ricco di proteine, vitamine, minerali, cheratina e collagene, con zero latticini, zero glutine e zero carboidrati, è l’ideale per chi vuole mantenere la linea. Non ci sono nemmeno sale e prodotti Ogm: la carne del brodo viene cucinata lentamente con ingredienti aromatici, in modo tale che vengano rilasciati i giusti componenti nutritivi.

Bone Tea

“Aprire un coffee shop non ci interessava – concludono i due fondatori – noi siamo proprio appassionati di brodo. E pensiamo che il Regno Unito sia pronto per prendere questa bevanda vecchia e inserirla nel suo salutare stile di vita da passeggio.

E voi, lo berreste in una fredda giornata passeggiando per le vie di Londra? Chissà che Bone Tea prima o poi non arrivi anche qui in Italia…a me un po’ di voglia è venuta, sono sincera.

[Link: The Food Makers]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui