Noto. Il ristorante Crocifisso riaccende i fornelli e io sono contenta

Avevo assaggiato in questa estate siciliana il ristorante Crocifisso a Noto in Sicilia e ne ero rimasta letteralmente incantata. Ecco perché

Ristoranti

Marco Baglieri

Avevo assaggiato in questa estate siciliana il ristorante Crocifisso a Noto e ne ero rimasta incantata.

Lo chef Marco Baglieri aveva dovuto lasciare i fornelli per l’improvvisa malattia della figlia Aurora che purtroppo è volata via troppo presto.

Ora dal suo sito annuncia che stasera riaccende i fornelli, ritorna a cucinare. Ne sono contenta e non solo per la cucina, certo.

Il ristorante Crocifisso è in cima a Noto. Ci si arriva salendo un bel po’ tra scalini e stradine illuminate da radi lampioni mentre le luminarie del corso gremito si attenuano e con esso il rumore e le persone.

Si mangia conversando ( “tu parlavi e io mangiavo”, mi dice il mio compagno) ma è tutto talmente buono e bello che verso fine cena approccio con una timida domanda i miei vicini, una coppia di Noto habitué del Crocifisso, e ci lanciamo in uno scambio di indirizzi e di commenti e di ricordi concludendo ancora più amabilmente la serata.

Ricordo il menu.

Macco di fave con quenelle di ricotta vaccina e muddica atturrata
Polpo al carbone, spuma di patate al rosmarino e muddica atturrata
Pesce spada in crosta di erbe e agrumi, crema di piselli e finocchi fritti (da ululato)
Tortino di pistacchi col suo gelato e pera cotta nel nero d’Avola + passito di Noto

Ora sarà partito il servizio di cena.

menu Capodanno 2016 Crocifisso

Vi aggiungo il menu di Capodanno. Potrebbe esservi venuta voglia di andare a Noto ad assaggiare il Ristorante Crocifisso.

Ristorante Via Principe Umberto 48. Noto. Tel. +39 0931.57.11.51




Di Daniela Ferrando

Milanese, trent’anni di copywriting e comunicazione aziendale. Le piace che il cibo abbia le parole che merita: è cultura. Parlando molto e mangiando poco, non si applica nel suo caso il “parla come mangi”.