Josh Bateson, il bambino cresciuto a suon di barrette Kinder

Notizie

kinder barrette

L’anno 2005 segna una svolta nella vita dei fan dell’olio di palma: Gunter Euringer, il bimbetto che ha prestato il suo volto per 35 anni alle barrette Kinder viene bellamente mandato in pensione per lasciare il posto ad un ragazzino dall’aspetto, come dire, meno vintage.

A prendere il suo posto, Josh Bateson, stessi occhi azzurri, stesso sorriso a 32 denti, stesso shatush.

Gunter Euringer kinder

Di Euringer abbiamo negli anni seguito l’evoluzione, fino a scoprirne l’aspetto in età adulta (non felicissimo, in realtà, che infatti Gunter lavora sì nel mondo della televisione ma –non a caso- sta dietro alla telecamera e non davanti), e grazie a Tinder, il popolare social di incontri, adesso conosciamo anche l’aspetto di Josh, ormai 21enne.

E la prima cosa che viene da pensare è che le barrette degli anni ‘70 erano a base di toporagno, e quelle in commercio oggi invece devono essere a base di nettare degli dei.

Josh Bateson kinder

Non ce ne voglia il dott. Euringer – che sembra uscito da un episodio dell’Ispettore Derrick – ma questo ragazzino inglese, una via di mezzo tra Justin Bieber e Ken Carson (il glabro fidanzato di Barbie) è una vera gioia per gli amanti del genere e le sue sopracciglia folte, immobili, i suoi addominali scolpiti, la sequenza infinita dei suoi denti perfetti e il ciuffo rockabilly danno ragione a tutte quelle mamme che da due lustri a questa parte propinano barrette Kinder all’amata progenie.

Resta un dubbio sull’autenticità delle sue labbra, insolitamente turgide e carnose, ma questa, cari lettori, è un’altra storia.

[Link: Corriere della Sera]

Tags:
Ferrero