coca4

Oddio è verde, ma sarà davvero Coca? Sì signori, è proprio Coca, Coca-Cola Life, per la precisione, la nuova bibita prodotta dalla multinazionale americana che da poche ore è anche sugli scaffali dei supermercati italiani.

coca3

Dopo poco più di due anni di distribuzione nell’America Latina, Coca Life arriva anche da noi e promette gusto inalterato rispetto alla bevanda tradizionale con una significativa percentuale di zuccheri in meno: 13 cucchiaini contro i 21 utilizzati in precedenza per dolcificare un litro di Coca, per un abbattimento calorico del 60%.

coca2

Perfetta in un momento dell’anno che vede il popolo occidentale mettersi a dieta per superare la prova costume, Coca Life raggiunge Coca Light e Coca Zero nell’Olimpo delle bevande energizzanti e poco zuccherine.

E se la Zero nasce come alternativa testosteronica a Coca Light, puntando a un target prevalentemente maschile con un font assai cazzuto (pare che i maschietti si vergognassero ad ordinare la Light, mentre faceva figo prendere la Zero), Coca Life intercetta il popolo green con una grafica tutta nuova e assai ammiccante.

Per non rischiare Life ci richiama alla mente Light, appunto, mentre questo verde foglia (che in inglese è leaf) ci fa sentire per un quarto d’ora tutti più vicini all’ambiente oltre che persuasi di star compiendo una  scelta assolutamente salutare.

cosa5

Non bevo Coca, così come nessun altra bevanda gasata, ma non posso fare a meno di chiedermi cosa ne sarebbe stato delle nostre feste di Natale se Coca Life fosse stata messa in commercio negli anni ’30….

E voi, la berrete cedendo alle lusinghe di meno zucchero, ma sempre zuccherata?

[Link: Il Fatto Alimentare]

10 Commenti

  1. A me non piace la Coca Cola perché non mi piaccione i cibi e le bevande dolciastre.Non mi piace nemmeno un dolce famoso se è…troppo dolce.
    Se devo bere un qualcosa che contenga le bollicine bevo acqua, birra, vino, o, raramente, bevande gassate amarognole: purtroppo anche il chinotto e la mitica cedrata sono dolciastre.
    .
    Ma sono contro le demonizzazioni e la disinformazione dei Food Blog
    (cononoscete le !0 GRANDI DEMONIZZAZIONI dei F B)
    Ad esempio di
    1 MacDonald
    2 Ferrero(Nutella)
    3 Coca Cola
    4 l’elenco potrebbe continuare
    .
    250 ml di birra————-> 85 kcal

    250 ml di coca cola life—-> non fatemelo scrivere è quasi un bicchiere di acqua.
    .
    In più la birra contiene una sostanza tossica, l’alcol.
    Io bevo birra e mi piace.
    Ma so che non è vero che chi s’ingolfa di birra artigianale campa 100 anni.
    .
    Informare e non disinformare.
    Dire le cose come stanno e…non manipolarle.
    Dire la verità e non mentire.
    .
    Nell’era del web, cari lettori, cioè nell’epoca dell’Informazione,
    la manipolazione dell’opinione pubblica è più pervasiva che in passato.
    C’è già una notevole mole di articoli e saggi che hanno analizzato il fenomeno.
    .
    Per questo…accendete i fari
    ma tenete accesi sempre i fari del
    PENSIERO CRITICO

    • Pensavo proprio a questa o simili.C’è anche il chinotto neri che è meno dolce del sanpellegrino.
      .
      Sarah, quando critico i food blog lo faccio sul piano generale.
      E non vorrei aggiungermi ai commentatori/trici 🙂 che qualche volta ti attaccano 🙂
      Ti saluto cordialmente

  2. Strano, perchè la coca life lìho comprata al Carrefour di Piazzale Siena lo scorso autunno e versata nel lavandino perchè piuttosto sgradevole. Non bevomai bibite gassate, ma se proprio non ho alternative, meglio 1 lattina di coca tradizionale all’anno che sta robaccia tutti i dì.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui