firenze cena aperto

Al primo raggio di sole dalla parvenza semi-estiva, il fiorentino si tuffa alla ricerca di un ristorante all’aperto dove rifugiarsi dall’afa. Esclusi un po’ di dehors in piazza, non abbastanza lontani dalla calca per offrire ristoro all’avventore accaldato, la scelta dei ristoranti di Firenze con giardino non è vastissima. Ne abbiamo selezionati dieci che valgono il prezzo del biglietto.

1. La Leggenda dei Frati

Leggenda dei frati firenze

All’interno di Villa Bardini, dotata di uno degli affacci più strepitosi sulla città, La Leggenda dei Frati gode dell’accesso al parco rinascimentale e alla terrazza, oltre che delle prodezze dello chef Filippo Saporito, che ha trasferito qui il suo campo base poco più di un anno fa. A portata di cucina, l’orto e gli alberi da frutto del giardino si prestano a rivisitazioni a km meno di zero di piatti che richiamano la tradizione. Si comincia con un gambero rosso condito con la maionese di teste di gambero, patate, vodka e lime o una tartara di manzo in crosta di nocciole e foie gras, per proseguire con uno spaghettone burro, acciughe, finocchi e cozze o un tortello di lingua di vitello condito con salsa verde all’italiana, cacciagione o branzino marinato al fumo di mandarini. Non per tutte le tasche, ma nemmeno inaccessibile.

La Leggenda dei Frati. Costa S. Giorgio, 6/a. Firenze. Tel. +39 055 068 0545

2. Easy Living

easyliving_2016

Aria di vacanza in città da Easy Living, lo spazio estivo su Lungarno Serristori. Per cenare vista tramonto c’è il ristorante sulla Terrazza di Piazza Poggi: menu ampliato quest’anno con pasta fresca, condita con ingredienti di stagione, maxi hamburger da 120 o 180 grammi macinati direttamente dallo chef, ma anche piatti vegan e pizza a lenta lievitazione, new entry di questa stagione. Resistono i best seller, come le linguine alle vongole e la frittura di pesce. Per un pranzo veloce o una cena leggera c’è lo Chalet sulla Spiaggia: qui il menu è a colori, esclusivamente a base di frutta. Centrifughe, frappé, insalate a base di frutti freschi servite su grandi foglie di verdura, da gustare con pane carasau. Per sentirsi in ferie restando nel pieno centro di Firenze.

Easy Living. Terrazza di Piazza Poggi. Lungarno Serristori. Tel. +39 055 234 1112

3. Corte Reale

corte reale firenze

La Corte Reale alla Stazione di Santa Maria Novella è la nuova meta della Firenze cool. Sorto sulle ceneri della Palazzina Reale, a lungo rimasta nell’incuria, il ristorante-bistrot che si affaccia sui binari si è affermato subito nel panorama dello streetfood fiorentino. La corte estiva è frutto di una ristrutturazione ben riuscita: la fontana è diventata una sorta di piscina attorno a cui sgranocchiare hamburger di chianina e chips, mozzarelline di bufala servite in un cono da asporto, piadine e arancini. Vige il fai-da-te, come streetfood richiede. E prezzi quasi da ristorante, come lo streetfood cool comanda.

Corte Reale. Piazza della Stazione, 50. Tel. +39 055 264 5114

4. Beppa Fioraia

beppa fioraia giardino

Nella stagione primavera-estate alla Beppa Fioraia si mangia in giardino, nella frescura del colle che porta a Piazzale Michelangelo. E ci si rifocilla con un Gran tagliere, magari in versione light (con verdure grigliate, formaggi freschi e pappa al pomodoro), oppure una maxi insalata con frutta e verdura.

La Beppa Fioraia. Via dell’Erta Canina 6 r. Tel. +39 055 234 7681

5. Fattoria di Maiano

lo-spaccio-ristorante

Cena con vista nel parco dove si girarono le scene di “Camera con vista”: oltre alla produzione di olio bio di alta qualità, la Fattoria di Maiano è nota per i trascorsi vip. Sulle sponde del laghetto dove amava sostare la Regina Vittoria, oggi si fanno passeggiate al tramonto e picnic all’aperto. Nel parco che fu set cinematografico si organizzano “safari” notturni. E sul terrazzo della villa si cena con specialità toscane, con i prodotti della Fattoria, rivisitati in chiave gourmet. Prezzi senza pretese hollywoodiane.

Ristorante Lo Spaccio. Fattoria di Maiano, Via Benedetto da Maiano, 11. Tel. +39 055 59432

6. Chalet Fontana

chalet fontana2

Altra location storica, altra fascia di prezzo per lo Chalet Fontana, sul viale Galileo, recentemente ristrutturato e riaperto in versione ristorante deluxe, senza dimenticare il passato da caffè letterario. Sul menu soprattutto pesce e piatti della tradizione toscana, ma anche ricette pensate per soddisfare il gusto di vegani, intolleranti e celiaci. Novità di quest’anno l’orto bio, realizzato nel giardino sul colle, da cui la brigata rifornisce la cucina con ortaggi, verdure e spezie di stagione. Il venerdì e il sabato c’è anche un biomarket per l’acquisto diretto dei prodotti coltivati con pratiche innovative (dietro c’è uno studio dell’Università di Pisa): pomodori e melanzane si colgono direttamente dalla pianta e si portano alla cassa.

Chalet Fontana. Viale Galileo Galilei, 7. Tel. +39 055 228 0841

7. Quisitapas

quisitapas westin excelsior dehors firenze

Come si traduce “tapas” in fiorentino? Al bistrot Quisitapas del Westin Excelsior, hotel superlusso di Firenze, lo hanno tradotto con un doppio menu di assaggi spagnoli e italiani, serviti nella terrazza sul Lungarno con vista Ponte Vecchio. Calice di vino (o sangria) più 2 o 3 tapas fanno un conto medio di 30 euro circa. Per la vista non c’è prezzo.

Quisitapas, Westin Excelsior Firenze. Piazza Ognissanti 3. Tel. 055 27151 

8. Fulin

fulin cinese terrazzo

Sul fronte etnico il ristorante con terrazza è Fulin, cinese di lusso appena aperto a Firenze sud. Qui si servono esclusivamente piatti della provincia di Pechino, accompagnati da vini italiani di fascia alta. Sulla terrazza sul tetto, con vista su Arcetri, il Forte e i colli, i posti sono limitatissimi: prenotate per tempo.

Fulin Luxury Chinese Experience. Via Giampaolo Orsini, 113. Firenze. Tel. +39 55 684931

9. Quinoa

quinoa firenze

Pasteggiare in una corte rinascimentale a due passi dal Duomo e concedersi anche il piccolo lusso di cogliersi le spezie da soli: si fa da Quinoa, ristorante che già nel nome contiene la promessa di pasti senza glutine. Anche il pane è a base di quinoa, fatto in casa quotidianamente. E i dolci sono una sorpresa. Conto più basso della media di zona.

Quinoa. Vicolo di Santa Maria Maggiore, 1. Tel. +39 055 290876

10. Luci al Piazzale

luci al piazzale

Laddove un tempo sorgeva una storica pista di pattinaggio oggi c’è Luci al Piazzale, nome evocativo di un ristorante che dà il suo meglio in estate, quando si mangia sulla terrazza panoramica sulla città. Il menu è soprattutto di terra: maxi hamburger, tartare di chianina con agrumi e dolci fatti in casa. Prezzi nella media.

Luci al Piazzale. Viale Michelangiolo, 61. Tel. +39 338 351 9317

[Immagini: 2night]

2 Commenti

  1. Ciao, sono Deyse Ribeiro, ho un sito che si chiama Passeios na Toscana, per il pubblico di lingua portoghese, mi ha piaciuto il tuo articolo, vorrei sapere se potevo pubblicarlo, ovviamente citando la fonte,in portoghese, nel mio sito.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui