E’ lo chef stellato Giorgio Locatelli che sostituirà Antonia Klugmann al fianco di Bruno Barbieri, Joe Bastianich e Antonino Cannavacciuolo nella prossima edizione di MasterChef, che andrà in onda da gennaio 2019.

Giorgio Locatelli lavora a Londra dal 1986 e ha fatto presto parlare di sé. E’ stato il primo chef stellato italiano nel paese di Sua Maestà, con la stella Michelin conquistata già nel 1995 nel ristorante Zafferano; seguita poi da un’altra, quella di cui si fregia la Locanda che porta il suo nome, ottenuta a pochi mesi dall’apertura (2002).

Locatelli è quasi di casa sul set del popolare talent show, visto che a febbraio scorso era stato chiamato dai giudici come chef ospite per mettere un po’ di pepe ai concorrenti in gara.

Per me è un grande onore essere stato scelto per far parte di un programma di così grande impatto come MasterChef Italia.  – è il commento di Locatelli  – Ho trascorso tre quarti della mia carriera all’estero e ho sempre pensato che sarei stato considerato solo per il mio lavoro fuori dai confini italiani: uno chef d’oltralpe. Far parte di MasterChef è quindi per me il riconoscimento più grande, quello di essere considerato Ambasciatore della cucina italiana anche nel mio paese. E poi sono felice perché so che mia mamma sarà contentissima di sapere che sono un MasterChef e che potrà guardarmi in televisione.”

Le novità non finiscono qui: Antonia Klugmann, che ha lasciato il programma al termine della scorsa edizione per tornare ad occuparsi del suo ristorante (L’Argine a Vencò, in provincia di Gorizia), sarà tra gli ospiti di un ennesimo spin off di MasterChef: All Stars, la versione con i migliori laureati delle scorse edizioni. Inutile dire che la competizione sarà serratissima, e per l’occasione Nils Hartman (direttore dei programmi originali di Sky Italia) ha messo a punto un meccanismo di alta precisione.

MasterChef All Stars si snoderà in 4 serate, piene di Mystery Box, Invention Test e Pressure Test, insomma le prove più temute da tutti gli aspiranti chef, che saranno giudicati da Joe Bastianich e Antonino Cannavacciuolo , di volta in volta affiancati da un terzo chef ospite: i nomi? Antonia Klugmann, Bruno Barbieri, Iginio Massari e naturalmente Giorgio Locatelli.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui