Avete letto i nomi degli chef della Cena delle Stelle a Festa a Vico?

Vi sarete accorti che c’è una triade molto conosciuta: Antonino Cannavacciuolo (reduce dall’apertura di Antonino, il banco di Cannavacciuolo nell’outlet di Vicolungo), Giorgio Locatelli e Bruno Barbieri.

Esatto, i tre giudici di MasterChef Italia.

E avrete capito anche perché. Il talent show più seguito in televisione, la madre di tutte le trasmissioni di cucina in TV, la fonte di qualsivoglia polemica sulla sovraesposizione mediatica degli chef fa tappa a Festa a Vico 2019.

La Festa delle Feste approda quindi nel salotto della cucina per una puntata in esterna che al solito vedrà concorrenti e squadre confrontarsi per cercare di superare la qualificazione.

Puntata in esterna, ma non sappiamo (ancora) in quale dei tre giorni (dal 2 al 4 giugno) i concorrenti di MasterChef Italia saranno chiamati a farsi giudicare.

Dovranno conquistare i voti dei tre giudici durante la Repubblica del Cibo domenica 2 giugno nel momento di massimo affollamento della cittadina della Penisola Sorrentina che fa registrare il sold out delle presenze? Potremmo trovarli tra i negozi di abbigliamento, i caffè e gli altri esercizi commerciali che ospitano gli chef per la serata di buon cibo più democratica che si conosca? Mescolati al ricco parterre di partecipanti? Veramente difficile da pensare che i giudici possano muoversi con velocità tra i banchi. A meno che non sia prevista qualche isola come sul belvedere o al Castello Giusso. E una partecipazione del pubblico della Festa.

Oppure, proprio durante l’appuntamento della Cena delle Stelle. Un esame da brividi nelle cucine di Gigino Pizza a Metro – uno dei templi dei fanatici della pizza made in costiera – con un corollario di super chef e brigate e un pubblico di 200 super appassionati del cibo con ottimo palato e cuore gigantesco pronti a una donazione anch’essa super. Esame tostissimo.

Si potrebbe puntare sul Cammino di Seiano, ovvero la serata conclusiva di martedì 4 giugno con la spiaggia, il lungomare e la terrazza delle Axidie popolata da chef, pasticcieri (qui si tiene Dessert Storm) e pizzaioli. L’anno scorso fu la volta di Carlo Cracco e Gino Sorbillo in una lezione di pizza fritta memorabile. Sarà questo il palcoscenico in cui si esibiranno i concorrenti di Masterchef?

Ma c’è anche un’altra possibilità: Sostanza, ossia l’appuntamento delle mattine di lunedì 3 e martedì 4 al Moon Valley. Una selezione di materie prime e di artigiani di grande qualità. In pratica il contenitore perfetto per una mystery box ad alto valore aggiunto. La terrazza dell’albergo si presta a riprese spettacolari e dal punto di vista tecnico ci sono le migliori condizioni per allestire il campo di gara.

Voi su quale di queste possibilità puntereste per guardarvi in diretta la prossima puntata di MasterChef?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui