Delivery. Spacca di Trecca a Roma per combattere il Coronavirus

Tempo di lettura: 4 minuti

Bell’idea di delivery al tempo del Coronavirus questa di Trecca, osteria contemporanea alla Garbatella a Roma che ci aveva intrigato per la sua carbonara e i piatti tipici della cucina romanesca.

Si chiama Spacca ed è un menu messo a punto da Manuel e Nicolò Trecastelli, famosi anche per la loro voluttuosa amatriciana.

Come vi avevamo detto qualche tempo fa, ai due fratelli piace giocare sul doppio binario: lo avevano fatto con la doppia carbonara a pranzo e a cena per contenere i costi.

Lo rifanno con una nuova formula che trasforma Trecca in Spacca ovvero uno Street Food Delivery de’ noantri.

Noantri nel senso di romano perché, ci avvertono dalla cucina, usiamo solo materie prime serie.

L’idea nasce dalla possibilità offerta dal decreto anti Coronavirus e sottolineata anche ieri dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

La consegna a domicilio “se po’ fà”.

È nato tutto domenica notte. Ci siamo riuniti per cercare una soluzione, ma un discorso di delivery non era coerente con la nostra filosofia. Siamo in trattoria e sinceramente una carbonara o un amatriciana da asporto non sarebbe stato il massimo.

Così abbiamo deciso di partire da zero. E abbiamo ragionato come se dovessimo aprire un locale di street food che facesse delivery. In una notte abbino butto giù un format e trovato un nome.

E abbiamo iniziato a fare le prime info grafiche per far partire la comunicazione. Noi veniamo da grafica marketing e foto. Non è stato difficile, anzi ci siamo anche divertiti Abbiamo buttato giù un menù tenendo presente le materie prime che avevamo a negozio.

Così è nato Spacca.

Che promette davvero di spaccare dimostrando che se si aguzza l’ingegno le soluzioni anche nei momenti più difficili si trovano.

Guardate il menu di oggi.

menu spacca roma

Carciofo alla romana (5 €) che ci eravamo spazzolati seduti a tavola nell’era pre-coronavirus.

L’hot dog è fatto con il pane di Roscioli e la lingua di razza piemontese fritta (8 €). Una bomba sottolinea l’avvertenza su Instagram.

E ci sono anche le polpette al sugo (8 €) su cui non possiamo non commuoverci.

E giù fino alla panna cotta e alla crostatina.

A breve lo troverete su Uber Eats.

Per il momento gli ordini si fanno a telefono allo 0688650867.

L’infografica avverte che la linea anti C oronavirus permette consegne nel raggio di 4 chilometri da Spacca-Garbatella fino all’Eur.

Prossimo step.

Poi vedemo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui