Coronavirus. Cosa ci fanno mascherine a 100 € su un sito di birra?

La mia naturale ipocondria è in questi giorni ai livelli massimi. Seguo con attenzione ogni notizia riguardi la possibilità di attivare precauzioni per limitare il contagio da Coronavirus.

DPI, Dispositivi di Protezione Individuali, è la sigla che penso tutti abbiamo imparato a conoscere.

La letteratura sui DPI, alias le mascherine e i guanti usa e getta in primis, sono diventati il pane quotidiano delle notizie.

Ma non pensavo mai di poterne leggere associati alla birra.

Non alla disposizione di servire e trasformare cibi e bevande da servire in modalità consegna a domicilio.

Proprio come vendita nello shop online di un birrificio.

Le vende il birrificio Sikè di Caltagirone in Sicilia che ha pensato bene di rimpinguare le casse con la vendita di un pacchetto di 50 mascherine chirurgiche a 100 €. Prevedendo, bontà loro, anche uno sconto di 20 € perché il prezzo pieno sarebbe di 120 €.

“Pacco di mascherine usa e getta, contiene 50 mascherine chirurgiche. Arrivano in soli 6 giorni, disponibili 1000 pezzi”, avverte il sito.

E per quelli che, ormai edotti, sanno che queste mascherine hanno efficacia limitata a trattenere il droplet in entrata di chi le indossa, ecco anche l’offerta che mette a tacere i più timorosi: il respiratore pronta consegna a “soli” 85 €.

Un affare di sciacallaggio si direbbe che fa leva sulla paura di noi tutti di contrarre il Coronavirus.

[Link: Dissapore]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui