La Sicilia anticipa la stretta per i supermercati: chiusi la domenica

Tempo di lettura: 1 minuto

Il Presidente della Regione Sicilia, Nello Musumeci, ha firmato un’ordinanza molto restrittiva per limitare le possibilità di contagio da Coronavirus dopo l’impennata con 50 casi registrati in un solo giorno.

Le nuove norme vanno oltre le regole stabilite dal decreto nazionale.

In Sicilia con la nuova ordinanza la domenica resteranno chiusi i supermercati senza alcuna distinzione. Resteranno aperte solo edicole e farmacie.

Vietate ogni tipo di sport all’aperto anche praticato individualmente.

Chiusi parchi giochi e aree verdi, la Regione vuole procedere alla sanificazione delle strade dei centri abitati.

I sindaci potranno anche stabilire orari di chiusura più restrittivi per i negozi ad eccezione di quelli che vendono generi alimentari e delle farmacie.

Non è più ammesso l’ingresso di venditori ambulanti al dettaglio provenienti da altri comuni della regione e nei tabacchi è vietato l’uso di apparecchi di intrattenimento e per il gioco.

Anche per il trasporto pubblico sarà consentito l’ingresso ai passeggeri solo per il 40% della capacità dell’autobus e comunque rispettando il metro di distanza interpersonale. La cabina del conducente deve essere delimitata.

Tutte disposizioni che cercano in ogni modo di limitare le uscite di casa delle persone, l’unica vera arma a disposizione contro il contagio.

[Link: Repubblica]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui