Potrebbe diventare un motivo in più o il motivo per acquistare le paste fresche di Giovanni Rana.

Giovanni Rana, che molti hanno conosciuto per la partecipazione agli spot del suo stesso pastificio veronese, ha deciso insieme al figlio Gian Luca, che è amministratore delegato dell’azienda, di aumentare del 25% lo stipendio ai 700 lavoratori dei 5 stabilimenti italiani.

Un riconoscimento all’impegno delle maestranze cui si aggiunge un ticket mensile straordinario di 400 € per far fronte alle spese delle babysitter che assicurano la presenza dei lavoratori in fabbrica.

E come se non bastasse, Giovanni Rana ha fatto decorrere il piano di aumenti al 9 marzo garantendo anche il prossimo mese di aprile.

E ha previsto anche una polizza assicurativa a favore di tutti i dipendenti, compresi quelli che sono a casa e lavorano in modalità smart, in caso di contagio da virus COVID-19.

Se non è la pasta più buona d’Italia, poco ci manca.

[Link: Repubblica]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui