Deliveroo Pick-Up ora fa anche asporto senza costi di consegna

Ordinare per l'asporto tramite app: è la nuova idea della piattaforma di prenotazione online Deliveroo che ti evita le spese di consegna

Tempo di lettura: 3 minuti

Deliveroo, la nota app per le consegne a domicilio, funziona anche per l’asporto.

La novità, almeno per l’Italia poiché il servizio già funziona all’estero, parte da Milano.

Così alla modalità tradizionale di delivery di Deliveroo si aggiunge il format Pick-Up.

Si moltiplicano dunque le possibilità di mangiare i piatti di un ristorante senza sedersi ai suoi tavoli, evitando così il temuto contagio da Coronavirus: alla consegna a domicilio, o delivery, e all’asporto, o take away, si è aggiunto il take-away via app.

Pick-Up affianca il servizio tradizionale di consegna a domicilio di Deliveroo, permettendo ai clienti di ordinare attraverso la app i propri piatti preferiti e di ritirarli direttamente. Quindi senza costi di consegna, e con la possibilità di ritirare quando si vuole, senza dover restare per forza in casa tutto il giorno ad aspettare i rider.

“Stiamo facendo il massimo per sostenere i ristoranti e andare incontro alle loro esigenze e a quelle dei consumatori, specie in una fase così complessa come quella che stiamo vivendo,” ha dichiarato il General manager di Deliveroo Italia, Matteo Sarzana. “Il lancio dell’opzione Pick-Up va in questa direzione e permetterà ad ogni cliente di raggiungere il proprio ristorante preferito per ritirare l’ordine di persona, proprio come un normale asporto. Una possibilità in più, sia per i ristoranti che per i consumatori.”

Come funziona Deliveroo Pick-Up

Al momento dell’ordine, i clienti potranno scegliere tra le opzioni “consegna” (in questo caso il cibo ordinato sarà recapitato direttamente nell’indirizzo indicato) o “ritiro” (in questo caso sarà il cliente invece a recarsi direttamente al locale). Qualora optassero per la funzione “ritiro” i ristoranti disponibili saranno elencati in base alla distanza, a partire dai più vicini. Prima di confermare, i clienti dovranno confermare l’orario di ritiro e la distanza dal ristorante. In tal modo sarà possibile far coincidere il momento di arrivo al ristorante con i tempi di preparazione del piatto ordinato. Sarà lo stesso ristorante a specificare le istruzioni per il ritiro.

Che cos’è Deliveroo

Deliveroo è un servizio di consegna fondato nel 2013 da William Shu e Greg Orlowski. Collabora con oltre 80mila ristoranti e 60mila rider per garantire la miglior esperienza di consegna di cibo a domicilio al mondo. Con base a Londra, Deliveroo impiega 2.500 addetti nei suoi uffici in tutto il mondo. Attualmente opera in più di 500 città in 12 Paesi – Australia, Belgio, Francia, Hong Kong, Italia, Irlanda, Olanda, Singapore, Spagna, Emirati Arabi Uniti, Kuwait e Regno Unito.

Nella nostra classifica dei migliori delivery, troviamo Deliveroo al secondo posto.

Già dalla metà di marzo, all’inizio dell’epidemia, ha introdotto la consegna senza contatto fisico tra fattorino e cliente, per aumentare la sicurezza di entrambi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui